Bonus famiglia fino a 500 euro in Campania: come funziona?

Rosaria Imparato

06/04/2020

16/04/2021 - 16:32

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Bonus famiglia da 300 a 500 euro, ma solo per le famiglie con un figlio con meno di 15 anni, residenti in Campania e con limiti ISEE. Previsto anche un contributo per comprare materiale per la didattica a distanza: vediamo come funziona il nuovo bonus.

Bonus famiglia fino a 500 euro in Campania: come funziona?

Bonus famiglia fino a 500 euro, ma solo in Campania: come funziona?

La regione Campania ha presentato il suo piano contro l’emergenza sanitaria in atto.

Tale piano è fondato su un pacchetto di misure che sposteranno 604 milioni di euro, e che andranno a finanziare vari settori, dal turismo alle pensioni, dalla liquidità alle imprese agli aiuti alle aziende agricole e della pesca.

Per quanto riguarda le famiglie, il bonus che è stato pensato sarà erogato solo in presenza di almeno un figlio con meno di 15 anni e con determinati limiti ISEE.

Inoltre, è previsto anche un contributo per l’acquisto di attrezzature, strumenti informatici ed altri supporti per la didattica a distanza.

Bonus famiglia fino a 500 euro in Campania: come funziona?

Pronto il piano d’azione della regione Campania con un pacchetto di misure di contrasto all’emergenza sanitaria ed economica.

Dei 604 milioni di euro messi in moto dal pacchetto, 14 milioni di euro saranno predisposti per la nuova misura a sostegno delle famiglie.

Ma come funziona questo nuovo bonus per le famiglie? Si tratta di un’agevolazione per “l’accudimento dei figli al di sotto dei quindici anni, durante il periodo di sospensione dei servizi educativi dell’infanzia e delle scuole”.

Innanzitutto, è destinata solo alle famiglie residenti in Campania con almeno un figlio di età inferiore a 15 anni. Ci sono poi altri requisiti da soddisfare che riguardano il reddito:

  • fino a 20.000 euro il bonus arriva a 500 euro;
  • fino a 35.000 euro il bonus è di 300 euro.

L’importo del bonus non cambia in base al numero di figli. Ancora non sono chiare le modalità di richiesta del bonus, che comunque non dovrebbe andare in conflitto con il voucher baby sitter richiesto all’INPS.

Lasciamo in allegato il piano della regione Campania.

PIANO PER L’EMERGENZA SOCIO-ECONOMICA DELLA REGIONE CAMPANIA - 604 MILIONI CONTRO LA CRISI
Clicca qui per scaricare il file.

Bonus per il sostegno della didattica a distanza

Il piano della regione Campania prevede anche lo stanziamento di 10 milioni di euro per l’acquisto di attrezzature e strumenti informatici indispensabili per la buona riuscita della didattica a distanza.

Il valore medio del bonus è sempre di 400 euro a famiglia, con i seguenti limiti di reddito:

  • bonus di 500 euro per i nuclei familiari con ISEE fino a 20.000 euro;
  • bonus di 300 euro per i nuclei familiari con ISEE fino a 35.000 euro.

Si calcola che i beneficiari di questi provvedimenti siano circa 35.000 famiglie. Si attendono istruzioni ufficiali per la richiesta dei due bonus, così come maggiori informazioni sui tempi e le modalità di erogazione.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories