Nuovi bonus famiglia nel DEF, Di Maio: sconti su pannolini, baby sitter e asilo nido

Un capitolo del DEF dedicato alle famiglie, con un vero e proprio pacchetto di nuovi bonus promessi dal Ministro Luigi Di Maio. Le novità vanno dalla riforma dell’Irpef allo sconto del 50% sui pannolini, nuovi incentivi per le baby sitter e riduzione delle rette degli asili nido.

Nuovi bonus famiglia nel DEF, Di Maio: sconti su pannolini, baby sitter e asilo nido

Nuovi bonus famiglia nel DEF, con le tre novità annunciate dal Vice Premier Luigi Di Maio.

Dalla riforma dell’Irpef, con l’introduzione del coefficiente familiare, allo sconto del 50% sui pannolini ed ai nuovi incentivi per l’impiego di baby sitter e per il pagamento delle rette dell’asilo nido.

Ad ormai poco più di una settimana dalla data di presentazione del DEF, il cui termine è fissato al 10 aprile 2019, con un post pubblicato sul Blog delle Stelle e firmato dallo stesso Luigi Di Maio vengono annunciate alcune delle novità che potrebbero prendere corpo nel Documento di Economia e Finanza.

Accanto alle novità per le imprese, per le quali è attesa l’approvazione del Decreto Crescita, un capitolo ad hoc all’interno del DEF sarà dedicato alle famiglie, con misure che il Movimento 5 Stelle punta ad attuare già nel 2019 e proseguendo con la Legge di Bilancio 2020.

DEF, nuovi bonus famiglia: riforma Irpef e nuovi sconti su pannolini, baby sitter

La triade di novità che il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Luigi Di Maio proporrà di inserire nel DEF partono dalla riforma Irpef, con l’introduzione di quello che il leader del Movimento 5 Stelle definisce “coefficiente familiare”.

In cosa consiste? Si tratta di un parametro attribuito in base al numero di figli a carico che punta a ridurre l’importo dell’Irpef dovuta dai genitori. “Oggi ogni cittadino che prende uno stipendio ha delle detrazioni in base al nucleo familiare”, scrive Di Maio, “noi vogliamo fare un passo avanti”.

La riforma così come descritta dal Ministro e Vice Premier Luigi Di Maio sembra prender spunto dal quoziente familiare che già la Lega aveva annunciato di voler introdurre. I redditi del nucleo familiare sono tassati in maniera unitaria, sono sommati e poi divisi per un numero di parti risultante dall’attribuzione di un coefficiente a ciascun componente.

Accanto alla riforma della tassazione dei redditi delle famiglie, tra le novità promesse da Di Maio vi sono nuovi sconti fiscali, dai pannolini alle spese per nido e baby sitter, pacchetto di nuovi bonus ed agevolazioni fiscali ed economiche.

Sconto del 50% su pannolini, baby sitter e asilo nido: le (possibili) novità del DEF

Nuovi bonus per chi ha necessità di una baby sitter, per l’acquisto di pannolini oppure per il pagamento della retta dell’asilo nido. Sono queste le ulteriori novità annunciate da Luigi Di Maio e che potrebbero prender corpo all’interno del DEF.

L’articolo pubblicato sul Blog delle Stelle non illustra nel dettaglio le prime due agevolazioni e si limita ad annunciare uno sconto del 50% sul prezzo dei pannolini.

Si va più nel dettaglio per quanto riguarda le agevolazioni sulle rette degli asili nido, per le quali si ricorda già ad oggi esiste uno specifico bonus.

L’obiettivo ambizioso del M5S è di arrivare a dimezzare il costo per la frequenza del nido per il primo, il secondo ed il terzo figlio nelle Regioni in cui la spesa è più elevata.

Di Maio cita il report di Cittadinanzattiva: per il periodo 2017/2018 la tariffa media mensile per la frequenza degli asili nodo è stata di 301 euro, con un risparmio che quindi potrebbe arrivare anche a 1.500 euro per famiglia in un anno.

“Sono provvedimenti di buon senso che hanno un chiaro obiettivo: mettere in condizioni le coppie italiane di poter tornare a fare figli. In fondo, siamo al mondo per questo. Ed è giusto che lo Stato inizi a prendere sul serio un problema che l’Italia si trascina ormai da troppi anni.”

Un affondo finale è riservato al duro scontro che ha visto protagonisti M5S e Lega nel corso del fine settimana: il tema delle famiglie, portato alla ribalta dalla kermesse di Verona a difesa della famiglia tradizionale.

Servono meno opinioni e più fatti, conclude Di Maio, nel post in cui promette l’avvio di un nuovo welfare familiare.

Iscriviti alla newsletter "Fisco" per ricevere le news su Bonus famiglia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.