Bonus assunzioni giovani 2018: focus su under 35 e under 29

I bonus assunzioni giovani 2018 di cui possono avvalersi i datori di lavoro saranno verosimilmente riformati dalla prossima Legge di Bilancio. Analizziamo oggi quelli attualmente disponibili per gli under 35 e gli under 29.

Bonus assunzioni giovani 2018: focus su under 35 e under 29

I bonus assunzioni giovani attualmente disponibili possono essere distinti in due principali categorie: il bonus introdotto dall’ultima Legge di Bilancio 2018 (Legge numero 205/2017) e quello derivante dal nuovo Programma Operativo Nazionale “Iniziativa Occupazione Giovani” (meglio noto come Garanzia Giovani o bonus Gagi).

Il bonus assunzione giovani di cui alla Legge 205/2017 - Legge di Bilancio 2018 - è utilizzabile per le assunzioni di giovani under 35, purché aziende e lavoratori interessati siano titolari di determinati requisiti che specificheremo nel dettaglio nel prosieguo dell’articolo ma che, purtroppo, sono talmente stringenti da rendere tale agevolazione di fatto molto poco fruibile nel concreto.

Il bonus assunzioni giovani noto come bonus Garanzia Giovani o Bonus Ga.gi. è rivolto, invece, ai giovani di età compresa tra i 16 ed i 29 anni, purché iscritti al programma operativo nazionale. Tale programma accoglie coloro che non sono impegnati in altre attività di studio o lavorative, ovvero i cd “neet”.

L’obiettivo di questo approfondimento è duplice:

  • fare il punto su queste due misure, chiarendone requisiti e limiti;
  • dare ai datori di lavoro ed ai giovani lavoratori un quadro completo della normativa vigente in vista delle possibili modifiche e novità che verranno introdotte dalla prossima Legge di Bilancio 2019. Chi volesse utilizzare questi due strumenti, infatti, dovrà tenere presente che essi potrebbero essere modificati dalla prossima manovra finanziaria. Quindi occorre porre in essere le corrette valutazioni per programmare il da farsi entro il prossimo 31 dicembre.

Bonus assunzioni giovani 2018: come funziona il bonus per gli under 35

Il primo bonus sulle assunzioni per i giovani che vogliamo approfondire è quello relativo ai giovani under 35 ed è stato introdotto dall’ultima Legge di Bilancio 2018, ovvero dalla Legge numero 205/2017.

Bonus assunzioni giovani under 35, in cosa consiste l’incentivo? Agevolazioni e importi
Il bonus in oggetto consente le assunzioni di giovani under 35 con:

  • esonero dal versamento del 50% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, esclusi i premi e i contributi INAIL, che assumono giovani sotto i 35 anni, nel limite massimo di importo pari a 3.000 euro annui e per un periodo massimo di 36 mesi;
  • esonero dal versamento del 100% dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro - sempre nel limite massimo annuo di 3.000 euro e dell’età di 35 anni - per le assunzioni di giovani under 35 che abbiano conseguito l’ultimo titolo di studio da non più di sei mesi.

Bonus assunzioni giovani under 35, le categorie di contratti agevolati
Le categorie di contratti di lavoro subordinato che possono essere oggetto di agevolazione sono i seguenti:

  • contratto a tempo indeterminato;
  • trasformazione a tempo indeterminato di contratto a termine;
  • prosecuzione di apprendistato professionalizzante a tempo indeterminato (attenzione: in questo caso lo sgravio spetta per 12 mesi, oltre i normali benefici già previsti per la prosecuzione dell’apprendistato, solo nel caso in cui il lavoratore non abbia ancora compiuto i 30 anni).

Bonus assunzioni giovani under 35, quali sono i requisiti per i datori di lavoro privati?
Il bonus assunzioni giovani under 35 può essere richiesto e fruito da datori di lavoro privati che procederanno alle assunzioni entro il prossimo 31 dicembre 2018, purché titolari dei seguenti requisiti:

  • non aver proceduto, nei sei mesi precedenti l’assunzione, a licenziamenti individuali, per giustificato motivo oggettivo ovvero a licenziamenti collettivi;
  • siano in regola con gli adempimenti base (Durc regolare, nessuna violazione del CCNL, ecc.).

Bonus assunzioni giovani under 35, quali sono i requisiti per i giovani da assumere?
Le agevolazioni introdotte dalla Legge di Bilancio dello scorso anno sono rivolte quindi all’assunzione di giovani che abbiano i seguenti requisiti:

1) età non superiore a 35 anni;
2) non siano stati mai occupati con contratti di lavoro a tempo indeterminato con il medesimo o con altro datore di lavoro;
3) nel caso di assunzioni di giovani che abbiano acquisito il titolo di studio da non più di sei mesi, è necessario che essi abbiano svolto, presso il medesimo datore di lavoro, attività di alternanza scuola lavoro o periodo di apprendistato di I e III livello.

Dalla lettura dei requisiti previsti per i giovani si possono evidenziare i due grandi limiti di queste agevolazioni, ovvero quelle previste proprio dal secondo e terzo punto dell’elenco di cui sopra. In particolare, il punto numero 2 esclude dal beneficio un ampia platea di giovani.

Bonus Garanzia Giovani per gli under 29

Il bonus Garanzia Giovani è quello che da qualche anno viene dedicato alle assunzioni di giovani under 29, sempre nel rispetto di specifici requisiti per datori di lavoro privati e lavoratori.

Bonus assunzioni giovani under 29, in cosa consiste l’incentivo? Agevolazioni e importi
Le agevolazioni sulle assunzioni di under 29 effettuate tramite Garanzia Giovani consistono in un esonero dalla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, salvo per i premi e contributi INAIL, per 12 mesi a partire dalla data di assunzione e per un massimo di 8.060 euro.

Il bonus deve essere riproporzionato in caso di assunzione part time.

Bonus assunzioni giovani under 29, le categorie di contratti agevolati
I contratti di lavoro subordinato che danno diritto all’ottenimento delle assunzioni agevolate nel caso del bonus Garanzia Giovani sono due:

  • contratto di lavoro a tempo indeterminato;
  • contratto di apprendistato professionalizzante.

Bonus assunzioni giovani under 29, quali sono i requisiti per i datori di lavoro privati?
Il bonus assunzioni giovani under 29 può essere richiesto e fruito da datori di lavoro privati che procederanno alle assunzioni di giovani che hanno svolto il tirocinio entro il prossimo 31 dicembre 2018, purché in regola con gli adempimenti base (Durc regolare, nessuna violazione del CCNL, ecc.)

Bonus assunzioni giovani under 29, quali sono i requisiti per i giovani da assumere?
Le agevolazioni previste dal Programma Occupazione Giovani sono rivolte quindi all’assunzione di giovani che abbiano i seguenti requisiti:

  • età compresa tra 16 e 29 anni;
  • iscrizione al Programma Garanzia Giovani;
  • nessuna iscrizione ad altri percorsi di studio/stage e nessun impiego (a qualsiasi titolo) presso altre aziende.

Cumulabilità dei due strumenti

Un aspetto fondamentale, spesso trascurato dai datori di lavoro, è il seguente: i due bonus sulle assunzioni di giovani under 29 e/o under 35 di cui abbiamo parlato in questo approfondimento sono cumulabili.

Ciò significa che il datore di lavoro può fruire per la parte residua di decontribuzione fino ad un massimo del 100% dei contributi previdenziali a carico azienda, nel limite massimo di euro 8.060 su base annua.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro" per ricevere le news su Bonus Assunzioni

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.