Bonus affitto in dichiarazione dei redditi 2021: le istruzioni per le partite IVA

Rosaria Imparato

1 Giugno 2021 - 17:33

condividi

Come compilare il modello Redditi PF con i dati del bonus affitto per le locazioni commerciali ricevuto nel 2020? Di seguito le istruzioni per le partite IVA.

Bonus affitto in dichiarazione dei redditi 2021: le istruzioni per le partite IVA

Partite IVA e bonus affitti, come compilare la dichiarazione dei redditi 2021? Lo scorso anno il credito d’imposta per le locazioni commerciali è stato uno dei bonus più richiesti dalle attività.

Ma come riportarlo in dichiarazione dei redditi? Secondo le istruzioni dell’Agenzia delle Entrate, l’importo del bonus va riportato più volte nei quadri RF, RU e RS del fascicolo 3 del Modello Redditi PF.

Inoltre, il credito d’imposta va monitorato anche nel modello IRAP nella contabilità ordinaria.

Bonus affitto nel modello Redditi PF 2021: il quadro RF

Le istruzioni da seguire per la compilazione del modello redditi PF relative al bonus affitti per locazioni commerciali (quindi il credito d’imposta del decreto Rilancio) sono quelle del fascicolo 3 dell’Agenzia delle Entrate.

Visto che il decreto Rilancio prevede che tale bonus non concorra alla formazione del reddito imponibile, nella compilazione della dichiarazione dei redditi bisogna procedere in base alla contabilità.

I contribuenti in contabilità ordinaria devono indicare nel quadro RF il codice 99 per la rettifica.

Locazioni commerciali in dichiarazione dei redditi: il quadro RS

Il bonus affitti, come nota il Sole 24 Ore, è riconosciuto nel rispetto dei limiti previsti dalla comunicazione della Commissione Ue del 19 marzo 2020, ovvero il “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del Covid 19”.

Per questo motivo va compilato anche il prospetto Aiuti di Stato presente nel quadro RS:

  • va compilato il rigo RS401, riportando in colonna 1 il codice aiuto 60;
  • nella colonna 12 va indicata la forma giuridica;
  • nella colonna 13 il codice impresa;
  • nella colonna 14 il codice Ateco dell’impresa;
  • nella colonna 15 il codice “1” (settore);
  • nelle colonne 17 e 29 l’importo dell’aiuto spettante;
  • nella colonna 26 va riportato il codice “20”.

Bonus affitti nel quadro RU nel modello redditi PF 2021

Il quadro RU va compilato solo da chi ha maturato il diritto al beneficio nel corso dello scorso anno, che coincide con il pagamento erogato entro il 31 dicembre 2020.

In questo caso si deve compilare:

  • il rigo RU1 con il codice “H8”;
  • in RU5, colonna 3, si indica il credito spettante;
  • nel rigo RU6 va segnalato il credito già usato in compensazione nel modello F24 con il codice tributo “6920”, fino al 31 dicembre 2020;
  • In RU 12 va il credito residuo non ancora utilizzato da riportare.

Se invece il credito viene usato direttamente in dichiarazione dei redditi, in diminuzione delle imposte dovute, va compilato il rigo RU7 (colonne 4 e 5), con riporto diretto dello stesso al rigo RN35.

Iscriviti a Money.it