Bolletta della luce, ogni quanto arriva?

Alessandro Nuzzo

26/11/2022

26/11/2022 - 14:50

condividi

Conoscere ogni quanto viene inviata la fattura per l’energia elettrica è importante per non incorrere in mancati pagamenti e conseguente distacco dalla rete.

Bolletta della luce, ogni quanto arriva?

Il 2022 è stato un anno nero per le bollette di luce e gas. L’inflazione e la speculazione dovuta alla guerra in Ucraina hanno fatto sì che gli importi lievitassero nettamente rispetto allo scorso anno. Cifre nettamente superiori che hanno messo in ginocchio famiglie e imprese italiane. Il governo è corso ai ripari approvando diverse misure per cercare di arginare il problema.

Questo ha scatenato anche grande curiosità ogni volta per conoscere l’importo della bolletta. Conoscere i tempi di fatturazione dei vari gestori è importante anche per non incorrere in ritardi di pagamento, qualora la bolletta a domicilio non dovesse arrivare nei tempi corretti. Un disservizio spesso molto comune delle Poste. Vediamo allora ogni quanto arriva la bolletta della luce andando a prendere in analisi i principali gestori nazionali.

Ogni quanto arriva la bolletta dell’Enel

Enel è il principale gestore di utenze dell’energia elettrica in Italia. L’invio delle bollette ha uno scadenzario diverso in base a diversi parametri. Enel fattura ogni mese per i clienti con fornitura non domestica e potenza superiore a 15 kW. La fattura diventa poi bimestrale per i clienti con fornitura non domestica e potenza inferiore ai 15 kW, i clienti con fornitura domestica attivata da gennaio 2012 e i clienti con fornitura domestica e possessori di prodotti E-Light. Infine esiste anche una fatturazione ogni 3 mesi per i clienti con fornitura domestica attivata prima di gennaio 2012. Possiamo dire quindi che per la maggior parte degli italiani con fornitura domestica, la bolletta viene inviata ogni 2 mesi e ricevono quindi 6 fatture all’anno.

Periodo di fatturazione bolletta Eni

La bolletta della luce di Eni in genere segue una fatturazione bimestrale. Ma per conoscere nello specifico quando arriverà la prossima bolletta, possiamo scoprirlo sulla prima pagina della precedente. A destra si trova una sezione dal titolo molto esplicativo che recita: “Quando è prevista la prossima bolletta". Qui è scritta la data di emissione della prossima fattura. In alternativa si può cercare nel contratto il periodo di fatturazione fissato.

Ogni quanto arriva la bolletta Sorgenia

La bolletta Sorgenia arriva in genere o ogni mese o ogni due mesi. Questo dipende dal tipo di contratto sottoscritto e dal tipo di offerta attivata. Per maggiori informazioni si possono sempre consultare le condizioni del contratto. In alternativa si può provare ad accedere all’area clienti sul sito dove si troveranno una serie di informazioni sull’offerta attivata e sulla data della prossima fattura.

Periodo emissione bolletta Iren

Iren che vanta una buona fetta di utenti sul mercato italiano in genere fattura ogni due mesi. Per verificare meglio il periodo di emissione, in ogni caso, si può controllare la prima pagina della bolletta. Sul lato sinistro è indicato il periodo di fatturazione. Se questo è bimestrale allora significa che la fattura arriva ogni due mesi.

Ogni quanto arriva la bolletta Edison

Infine troviamo Edison, altro gestore italiano che vanta una buona fetta di mercato e tariffe molto interessanti. L’emissione della fattura segue uno scadenzario che è legato al tipo di contratto e alla classe di utenza. Di solito per i clienti residenziali la fattura è bimestrale, per le società e le utenze non domestiche è mensile. Per i clienti residenziali un modo rapido per capire se la bolletta è effettivamente bimestrale è leggere la prima pagina della precedente. In alto al centro c’è scritto il periodo di fatturazione, se comprende due mesi allora significa che segue una scadenza bimestrale.

Argomenti

# ENI
# Iren
# Edison

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it