BNP Paribas emette una nuova serie di Certificati Airbag Cash Collect

BNP Paribas ha emesso una nuova serie di Certificati Cash Collect su basket di azioni italiane ed estere. Vediamo nei dettagli le caratteristiche di questi prodotti

BNP Paribas emette una nuova serie di Certificati Airbag Cash Collect

Novità in casa BNP Paribas. L’emittente francese ha emesso oggi, 30 luglio 2019, una nuova serie di Certificati Airbag Cash Collect. Quotati sul mercato SeDeX di Borsa Italiana, questi prodotti appartengono alla categoria ACEPI dei Certificati a capitale condizionatamente protetto.


La nuova gamma di Certificati Airbag Cash Collect di BNP Paribas

Con una durata fissa di tre anni (scadenza all’11 luglio 2022), gli Airbag Cash Collect Certificates hanno premi annui potenziali che vanno dal 7,2% al 10,8%.

Le peculiarità di questi prodotti sono fornite da due elementi: l’effetto memoria e la presenza di un “livello Airbag”.

Nevia Gregorini, Head of ETS - Distribution & Retail Business di BNP Paribas Corporate & Institutional Banking, commenta: “gli Airbag Cash Collect su panieri di azioni sono prodotti innovativi, risultato della nostra continua attività di ricerca e sviluppo, che integrano e migliorano l’ampia offerta di Certificate di BNP Paribas. Questi strumenti rappresentano una soluzione originale particolarmente adatta per gli investitori alla ricerca di premi periodici e che allo stesso tempo vogliono proteggersi dal rischio di ribassi del sottostante. Questa emissione, contraddistinta da potenziali premi se il valore del sottostante è pari o superiore al 60% del valore iniziale, presenta infatti anche l’importante vantaggio dell’effetto Airbag, che in caso di performance negativa inferiore al 60% del valore iniziale, consente di ottenere un rimborso migliore rispetto al Cash Collect senza Airbag o all’investimento diretto sul sottostante”.

Le peculiarità dei Certificati Airbag Cash Collect: scadenza anticipata ed effetto memoria

I nuovi Certificati Airbag Cash Collect di BNP Paribas potranno scadere anticipatamente se, ad una delle date di valutazione successiva al sesto mese della loro vita, tutte le azioni del paniere quotino ad un livello pari o superiore al valore iniziale. In questo caso, il risparmiatore beneficerà dell’ “effetto memoria”, ricevendo il valore nominale del prodotto maggiorato del premio mensile e degli eventuali premi non pagati.

Oltre a ciò, nei primi sei mesi l’investitore potrà comunque ricevere un premio (sempre con effetto memoria) se, alle date di valutazioni mensili, il prezzo del peggior sottostante del paniere è pari o superiore al 60% del suo valore iniziale.

Le peculiarità dei Certificati Airbag Cash Collect: il livello Airbag

Un’altra caratteristica di questi prodotti è la presenza del livello “Airbag”, pari al 60% del valore iniziale. Questo effetto si attiva in caso di performance negativa fino all’80% del valore iniziale, permettendo di ottenere un rimborso sul capitale iniziale maggiore di quello che si sarebbe ricevuto investendo direttamente nel sottostante o con un normale Cash Collect.

Certificati Airbag Cash Collect: gli scenari a scadenza

Nel caso in cui l’Airbag Cash Collect non sia scaduto anticipatamente, si aprono tre scenari per il risparmiatore:

  • se tutti i titoli del paniere hanno un prezzo pari o superiore al 60% del valore iniziale, il Certificato rimborsa il suo valore nominale maggiorato dell’ultimo premio mensile e degli eventuali premi non pagati;
  • se la quotazione del sottostante con performance peggiore è inferiore al 60% del valore iniziale, e il prezzo delle altre è superiore al 10% del valore iniziale, il prodotto rimborsa un importo inferiore al valore nominale: in questo caso viene attivato l’Airbag e l’investitore subirà una perdita.
  • se invece il valore del sottostante con performance peggiore è uguale o inferiore al 10% del suo valore iniziale, il certificato non paga alcun importo. L’investitore subisce in questo caso la perdita totale del capitale investito.

Certificati Airbag Cash Collect: un esempio pratico

Volendo fare un esempio, l’Airbag Cash Collect su ING, Kering, LVMH Moet Hennessy Louis Vuitton e SocGen pagherà un premio dello 0,65%, più gli eventuali premi non pagati precedentemente (effetto memoria), se ad ogni data di valutazione tutte le azioni del paniere si troveranno al di sopra del livello Airbag, posto al 60% del valore iniziale (rispettivamente 10,21 €, 522,1 €, 383 €, 22,25 €). Il prodotto proseguirà la sua vita fino alla data di valutazione successiva. A partire dal sesto mese, qualora tutti i sottostanti del Certificate quotassero al di sopra del valore iniziale, lo strumento pagherà il premio e gli eventuali premi non erogati precedentemente, oltre a rimborsare anticipatamente il capitale inizialmente investito (nell’esempio, 100 € per Certificate).

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.