Quanto guadagna Khabib Nurmagomedov, il lottatore MMA che ha battuto McGregor?

Dopo un incontro terminato in rissa, Khabib Nurmagomedov ha mantenuto il titolo contro Conor McGregor: ecco la biografia e quanto guadagna il lottatore russo.

Quanto guadagna Khabib Nurmagomedov, il lottatore MMA che ha battuto McGregor?

Quello che è andato in scena a Las Vegas lo scorso 6 ottobre è stato, senza dubbio, il match dell’anno. L’incontro tra Khabib Nurmagomedov e Conor McGregor infatti non ha fatto parlare soltanto per la vittoria del russo, ma anche per la rissa che si è scatenata dopo il suono del gong.

Un evento che ha infiammato il mondo della MMA (arti marziali miste) ma che ha fatto registrare anche un record per la disciplina in merito al giro d’affari scaturito: ecco allora quanto ha guadagnato Khabib Nurmagomedov.

La biografia di Khabib Nurmagomedov

Nell’immaginario collettivo quando si pensa a un lottatore russo subito viene in mente Ivan Drago del film Rocky IV, anche se nello specifico nella pellicola si trattava di un pugile. L’idea però è quella della fredda “macchina da guerra” pronta a dominare il ring.

Per certi versi è una descrizione che può calzare per Khabib Nurmagomedov. Se da un lato il lottatore russo è veramente una “macchina” invincibile, mai perso finora, dall’altro è tutto meno che un personaggio poco incline allo spettacolo.

Nato il 20 settembre del 1988 a Sildi, un villaggio del Dagestan, Khabib ama presentarsi con indosso il classico copricapo del luogo, il papakha, che senza dubbio gli dà un aspetto buffo nonostante l’aria da cattivo.

Figlio di un ex militare, cresce nella palestra di Combat Sambo che il padre aveva aperto. Da ragazzo impara anche il judo, specializzandosi poi nel MMA iniziando a inanellare una serie di vittorie.

Negli anni quindi diventa campione nazionale e per due volte campione mondiale di Sambo, campione europeo di ARB (arte marziale di origine russa), campione del mondo di Grappling NAGA e campione europeo di Pancrazio.

Grazie alla sua completezza come lottatore, nel 2012 Khabib Nurmagomedov entra nella promozione statunitense UFC. Dopo non aver perso mai un incontro, il 7 aprile 2018 vince il titolo dei Pesi piuma battendo l’americano Al Iaquinta, difendendo poi il titolo nel match contro Conor McGregor.

Quanto guadagna

Oltre che per la sua carriera, l’approdo di Khabib Nurmagomedov nella promozione statunitense UFC è stato un momento di svolta anche per quanto riguarda i guadagni del lottatore russo.

L’UFC infatti garantisce oltre a un gettone fisso per la partecipazione a un incontro, che varia da lottatore a lottatore, anche un bonus in caso di vittoria e un ulteriore bonus lo garantisce anche lo sponsor Reebok.

Prima di diventare campione dei Pesi piuma, Khabib incassava per ogni incontro un gettone di 57.000 dollari, un bonus vittoria pari a 26.000 dollari e la Reebok poi garantiva altri 5.000 dollari. Per combattere contro Tony Ferguson, era arrivato a offrire 200.000 dollari di tasca propria al lottatore.

Adesso però le cifre sono cambiate. L’incontro spettacolo contro Conor McGregor, che ha venduto oltre 3 milioni di ticket per la PPV, dovrebbe aver garantito un minimo di 2 milioni di dollari a Khabib.

Considerando la vittoria, lecito pensare che alla fine l’incasso totale sia stato molto più corposo (McGregor per lui ha parlato di 50 milioni nel complesso). Vista la crescente fama e la prospettiva di una rivincita, i guadagni per Khabib Nurmagomedov nel futuro saranno sempre più in crescita.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Biografie

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.