Chi è Alessandro Vandelli, amministratore delegato di Bper?

Scopriamo meglio chi è Alessandro Vandelli, spulciando la biografia di quello che dall’aprile 2014 è l’amministratore delegato di Bper.

Chi è Alessandro Vandelli, amministratore delegato di Bper?

Avanzano le azioni nell’ultimo trimestrale di Bper, con il gruppo che si conferma essere come una delle maggiori realtà del nostro sistema bancario tanto da essere la sesta banca a livello nazionale per quanto riguarda gli attivi.

Alla guida di Bper c’è da tempo Alessandro Vandelli, che in pratica è cresciuto all’interno del gruppo: ecco la biografia dell’amministratore delegato entrato come dipendente nel lontano 1984.

La biografia di Alessandro Vandelli

Quando si sbircia nelle biografie dei manager italiani e internazionali, spesso ci si trova di fronte a curriculum segnati da continui passaggi da una azienda all’altra con la stessa frequenza con cui un calciatore può cambiare squadra.

Per questo aspetto Alessandro Vandelli può essere considerato una sorta di mosca bianca all’interno del mondo manageriale, visto che in pratica tutta la sua carriera è stata costruita passo dopo passo all’interno di Bper.

Nato a Modena il 13 febbraio del 1959, nella città emiliana nel 1984 si laurea con il massimo dei voti in Economia e Commercio. Terminati gli studi, sempre nello stesso anno entra come dipendente nella Banca Popolare dell’Emilia Romagna.

Dal momento del suo ingresso in pratica Vandelli non ha più lasciato Bper, andando con il tempo a ricoprire incarichi sempre di maggiore responsabilità. Nel 1992 quindi è Responsabile dell’Analisi di bilancio presso la Direzione Crediti mentre, dopo un’esperienza nella rete commerciale, nel 1996 viene chiamato ad avviare il comparto della Finanza Aziendale.

La carriera continua con la nomina nel 2005 a capo del Servizio Partecipazioni e Progetti Speciali. Nel 2007 poi assume la carica di Direttore Centrale con la responsabilità della Direzione Strategie e gestione di Gruppo fino a essere nominato nel 2008 Vice Direttore Generale. L’unico “abbandono” è quando nel 2010 passa al Banco di Sardegna (acquisito dal gruppo nel 2001) assumendo l’incarico di Direttore Generale.

Nel luglio del 2012 c’è il ritorno in Banca popolare dell’Emilia Romagna con il ruolo di Vice Direttore Generale e Chief Financial Officer, entrando a far parte dal dicembre 2013 del Consiglio di Amministrazione.

La carriera di Alessandro Vandelli all’interno di Bper raggiunge il suo culmine quando, il 16 aprile del 2014, viene nominato amministratore delegato del gruppo prendendo il posto di Luigi Odorici.

Durante la sua gestione Bper ha continuato a crescere, con il fatturato che nel 2017 è stato di 2,038 miliardi per un utile netto di 176 milioni. Oltre ad aver aperto uffici di rappresentanza anche a Hong Kong e Shanghai, al momento il gruppo in Italia è presente in 18 regioni per un totale di 1.220 filiali.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Gruppo BPER

Argomenti:

Biografie Gruppo BPER

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.