Bankitalia: carico fiscale elevato, specie su lavoro

Marco Ciotola

11 Gennaio 2021 - 17:26

11 Gennaio 2021 - 22:56

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Ancora elevato rispetto ad altri Paesi il carico fiscale sul capitale e soprattutto sul lavoro, osserva Bankitalia

Bankitalia: carico fiscale elevato, specie su lavoro

Pesa eccome in Italia, molto più che in altri Paesi, l’elevato carico fiscale su capitale e soprattutto sul lavoro.

A evidenziarlo Bankitalia, nel corso di un intervento alla Camera dedicato ad inquadrare la riforma dell’Irpef. Una certezza per l’istituto diretto da Daniele Franco, malgrado gli interventi più recenti mirati proprio a ridurre una simile pressione sulle finanze degli italiani:

“Per quanto negli ultimi anni diversi interventi abbiano concorso a diminuire il livello dell’imposizione, l’Italia, nel confronto internazionale, si caratterizza ancora per l’alta incidenza del carico fiscale sul capitale e soprattutto sul lavoro”,

nota Bankitalia.

Bankitalia: carico fiscale elevato, specie su lavoro

Di fatto le osservazioni di Bankitalia non fanno che evidenziare una situazione ben nota nel Paese.

Appena pochi mesi fa era stata Confesercenti a ribadire come in Italia la pressione fiscale si rivelasse superiore fin quasi all’1% alla media dell’Eurozona, aggiungendo anche che se il peso delle tasse “fosse allineato”, queste ultime diminuirebbero di almeno 12 miliardi di euro all’anno.

Per Giacomo Ricotti, a capo della consulenza fiscale di Bankitalia, il confronto internazionale “mostra come il livello di prelievo effettivo sui consumi in Italia sia tra i più bassi in Europa, anche per il limitato apporto dell’Iva”.

Ma non manca un occhio alle possibili strade da intraprendere per invertire un trend ultra-negativo per le tasche degli italiani.

Così l’istituto guidato da Daniele Franco nota che “dati i vincoli di bilancio, a parità di spesa pubblica ulteriori riduzioni del prelievo sul lavoro potrebbero essere finanziate attraverso un maggiore carico fiscale sui consumi e sulla ricchezza, considerato meno dannoso per la crescita”.

Argomenti

# Italia

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories