Fincantieri-Naval Group firmano l’intesa: tutti i dettagli

Azioni Fincantieri in rialzo: l’accordo con Naval Group è stato firmato. Tutti i dettagli dell’intesa ufficializzata

Fincantieri-Naval Group firmano l'intesa: tutti i dettagli

Azioni Fincantieri in rialzo grazie all’accordo con Naval Group finalmente ufficializzato.

Lo scorso 13 giugno alcune indiscrezioni di stampa nostrana hanno iniziato a parlare del dossier prevedendo l’imminente firma dell’intesa.

Soltanto le iniziali voci sull’accordo con Naval Group hanno imposto alle azioni Fincantieri di decollare in Borsa, arrivando a guadagnare più di 3 punti percentuali nella seduta di giovedì. Oggi i rumor hanno trovato conferma nella realtà e il titolo è tornato ad avanzare vistosamente a Milano.

Azioni Fincantieri: i dettagli dell’accordo con Naval Group

In virtù dell’intesa ufficializzata, Fincantieri e Naval Group daranno vita a Poseidon, una joint venture paritaria già anticipata dalle indiscrezioni della scorsa settimana.

L’obiettivo dell’intesa sarà quello di rafforzare la cooperazione navale e militare tra le due aziende del Vecchio Continente per creare in ultima istanza un settore navalmeccanico più efficiente e competitivo.

“L’accordo è stato firmato dai CEO delle due società Giuseppe Bono e Hervé Guillou a bordo della fregata “Federico Martinengo”, ormeggiata presso l’Arsenale della Marina Militare di La Spezia, unità del programma italo-francese FREMM, proprio per sottolineare la solidità della ventennale collaborazione tra i due Paesi, le loro industrie e le Marine nazionali,”

ha fatto sapere Fincantieri, le cui azioni stanno procedendo con guadagni superiori al singolo punto percentuale.

L’intesa permetterà ai due gruppi di condividere best practice, svolgere insieme attività di Ricerca e Sviluppo, ottimizzare gli acquisti e avanzare offerte “per programmi binazionali e per l’export” congiuntamente.

Secondo i dettagli dell’accordo Fincantieri-Naval Group, la società disporrà di una controllata in Francia ma manterrà la sede a Genova. Il Consiglio di Amministrazione sarà composto da 6 persone (al 50 e 50).

“Manifestiamo grande soddisfazione per il risultato raggiunto e, soprattutto, desideriamo ringraziare i nostri Governi che negli ultimi mesi hanno lavorato fianco a fianco a noi, e continuano a farlo, per finalizzare un’intesa che assicurerà la protezione degli asset sovrani, favorendo la collaborazione tra i due team. Questo impegno ci permetterà di supportare sempre meglio le nostre Marine, fornire l’adeguato sostegno alle operazioni per l’export comune e gettare concretamente le basi per il consolidamento dell’industria europea della difesa,”

hanno dichiarato con entusiasmo Giuseppe Bono e Hervé Guillou.

Al momento in cui si scirve, dopo la firma dell’accordo con Naval Group, le azioni Fincantieri stanno avanzando dell’1,43% su quota €0,99.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Fincantieri

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.