Yuan cinese: cosa aspettarsi dopo la mossa della People’s Bank of China

Tommaso Scarpellini

16 Giugno 2023 - 18:47

condividi

La riduzione dei tassi sui prestiti a breve termine potrebbe avere delle conseguenze rilevanti sull’andamento dello Yuan cinese. Cosa potrebbe comportare questo sui mercati?

Yuan cinese: cosa aspettarsi dopo la mossa della People’s Bank of China

Martedì, la People’s Bank of China (PBOC) ha ridotto i tassi di interesse sui prestiti a breve termine per la prima volta in 10 mesi, al fine di stimolare l’economia del paese che continua a soffrire nonostante le riaperture avvenute all’inizio dell’anno dopo la politica di zero-covid.

Questa mossa sembra in realtà preoccupare gli esperti riguardo al futuro del mercato finanziario cinese. Cosa aspettarsi?

Alcuni esperti interpretano questa mossa della banca centrale come un segnale che potrebbe anticipare un futuro abbassamento dei tassi a lungo termine, data l’urgente necessità di un impulso politico. Tale azione ha comportato uno squilibrio nei mercati, in particolare nel mercato valutario, dove lo yuan ha raggiunto il minimo degli ultimi sei mesi a 7,1680 per dollaro. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Abbonati ora

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Sei già iscritto? Clicca qui

​ ​

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.