Le 10 auto più economiche da assicurare

Marco Lasala

18/03/2022

18/03/2022 - 15:38

condividi

Quali sono le 10 auto più economiche da assicurare? Vari i fattori che incidono sul costo della tariffa RCA, dalla regione di residenza alla presenza di diversi dispositivi di assistenza alla guida.

Quali sono le 10 auto più economiche da assicurare, quelle meno costose e che consentono di usufruire di tariffe RCA più basse? Molto dipende dal mercato, dal successo commerciale di un veicolo, ma anche e soprattutto dal luogo di residenza e dall’età del conducente.

Elettriche, ibride, benzina o diesel, tra le 10 auto più economiche da assicurare sicuramente rientrano quelle più sicure ma anche meno rubate.

Un notevole risparmio è possibile anche ottenerlo con la legge Bersani, in tal caso si parte dalla classe di merito di un’altra vettura di cui è titolari di una polizza assicurativa o intestata a un membro dello stesso stato familiare.

Sicuramente un fattore fondamentale che incide sul costo dell’RCA è la sicurezza e la presenza di sistemi di assistenza alla guida.

Le 10 auto più economiche da assicurare: a incidere è anche la sicurezza

Sulle auto di nuova produzione i sistemi di assistenza alla guida sono offerti di serie, i cosiddetti ADAS (acronimo di Advanced Driver Assistance Systems) contribuiscono sensibilmente alla sicurezza e comfort di guida, dalla frenata automatica di emergenza fino alla segnalazione di un angolo cieco e al mantenimento della corsia, questa tecnologia diminuisce sensibilmente il rischio di collisione.

La presenza degli ADAS così come in passato lo era l’ABS e Airbag, incide notevolmente sulla tariffa RCA abbattendone il costo finale di circa il 10%.

I classici parametri da selezionare nella richiesta di un preventivo auto sono:

  • sesso;
  • età;
  • titolo di studio e professione;
  • anno di conseguimento della patente;
  • regione e comune di residenza.

Anche l’installazione della scatola nera fornita da quasi tutte le compagnie assicurative abbatte sensibilmente il costo finale della polizza RC auto: la presenza del GPS consente di individuare con esattezza la posizione della vettura e la dinamica dell’incidente, oltre che a determinare effettivamente i km percorsi nel periodo di copertura della polizza, generalmente di 6/12 mesi.

A pesare notevolmente sul costo di assicurazione di un’auto è la regione e comune di residenza, con scarti che arrivano fino al 50% a parità di veicolo, potenza e classe assicurativa.

Le 10 auto più economiche da assicurare: citycar, SUV o sportive?

Possiamo stilare una classifica delle auto più vendute e apprezzate in italia ma che per effetto della loro cilindrata e potenza ridotta risultano essere convenienti da assicurare, ovviamente parliamo esclusivamente di RCA, non tenendo in considerazione la polizza incendio e furto che contribuisce a far lievitare sensibilmente il costo finale dell’assicurazione:

  • Fiat Panda
  • Fiat 500
  • Renault Clio
  • Ford KA
  • Lancia Y
  • Fiat 500X
  • Dacia Duster
  • Smart EQ fortwo
  • Peugeot 1007

Il costo medio della polizza RCA delle auto prese in considerazione varia tra i 350 euro fino ad oltre 1.500 euro, a incidere pesantemente è la provincia di residenza, con sbalzi anche di 500 - 700 euro da Milano a Roma e di oltre 1.000 euro se confrontiamo una polizza con conducente residente a Milano e a Bari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it