Come si attesta lavoro notturno usurante in mancanza di modello del datore?

Lorenzo Rubini

15 Gennaio 2023 - 09:50

condividi

Per poter accedere alla pensione con il beneficio per lavoratori usuranti il lavoro notturno va attestato.

Come si attesta lavoro notturno usurante in mancanza di modello del datore?

I lavoratori usuranti, oltre a poter accedere alla pensione anticipata con la Quota 41 per lavoratori precoci, hanno la possibilità di sfruttare un pensionamento anticipato esclusivamente a loro dedicato. Si tratta della cosiddetta Quota 97,6 a cui possono accedere, appunto, solo coloro che svolgono o hanno svolto un lavoro usurante. Tra cui, ricordiamo, rientrano anche i lavoratori notturni.

Rispondiamo ad un lettore di Money.it che ci scrive:

Buon giorno,
in merito alla attestazione di lavoro usurante notturno, sono a chiedere come dimostrare di avere svolto tale lavoro in assenza del modello LAV-US che dovrebbe essere rilasciato dal datore di lavoro.
Il mio è un caso purtroppo non isolato in quanto lavoro per una cooperativa che chiaramente ogni due anni chiude e riapre sotto altro nome pur mantenendo lo stesso consorzio.
In attesa di una Vs. cortese risposta, porgo cordiali saluti.

Pensione, chi ci va prima: differenza tra gravosi e usuranti

Come si attesta il lavoro usurante notturno per la pensione?

Il modello LAV-US deve essere presentato dal datore di lavoro all’INPS con cadenza annuale. Non deve preoccuparsi lei, quindi, di fornire all’istituto questa documentazione poiché a partire dal 2007 l’INPS ha già tutti i dati necessari ad attestare il lavoro notturno dei dipendenti.

Ogni anno il datore di lavoro è tenuto obbligatoriamente a presentare il modello LAV-US per ogni dipendente che svolge lavoro usurante. Ed in esso deve indicare il numero di giorni in cui è stato effettuato lavoro notturno (tenga presente che il datore di lavoro che si sottrae a questo adempimento è a rischio di multe anche abbastanza salate).

Qualora, quindi, il dipendente debba presentare all’INPS domanda di pensione per lavoro notturno usurante non è necessario allegare alcun modello compilato dal datore di lavoro. Sarà sufficiente allegare alla domanda di pensione una copia del contratto di lavoro da cui risulti lo svolgimento del lavoro notturno. O al limite le buste paga da cui risulti il pagamento del lavoro notturno.
«Se hai dubbi e domande contattaci all’indirizzo email chiediloamoney@money.it»

Nessun commento

Gentile utente,
per poter partecipare alla discussione devi essere abbonato a Money.it.

Iscriviti a Money.it