FTSE Italia Banks: banche italiane sovraperformano media europea

Le quotazioni dell’indice del comparto creditizio italiano sono in evidenza durante la prima seduta della settimana. A rafforzare gli acquisti sono diversi elementi, vediamo quali

FTSE Italia Banks: banche italiane sovraperformano media europea

Banche italiane in evidenza durante l’avvio di questa settimana. Il settore bancario beneficia di un newsflow particolarmente positivo, con indiscrezioni sempre più pressanti che vorrebbero la BCE ormai prossima al lancio della terza di TLTRO a sostegno degli istituti dell’Eurozona.

In questo contento il FTSE Italia All-Share Banks guadagna, al momento della scrittura, oltre il 2,4% rispetto alla seduta di venerdì, contribuendo alla sovraperformance del comparto italiano su quello europeo.

Trimestrali bancarie: Italia meglio delle concorrenti europee

A spingere le quotazioni degli istituti di credito del Belpaese sono i buoni risultati del quarto trimestre 2018 delle principali banche in Italia e il superamento da parte delle principali istituzioni creditizie degli esami della Vigilanza BCE sui requisiti SREP 2019. A rinforzare gli acquisti è anche la diminuzione dello spread tra BTP e Bund.

FTSE Italia Banks: analisi tecnica


FTSE Italia Banks, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Il paniere delle banche d’Italia beneficia di questa fase per consolidare il trading range in costruzione da dicembre. L’attuale compressione vede come base i lows del 27 dicembre 2018 e come parte superiore i top dell’8 gennaio 2019.

Sul lungo periodo, invece, l’indice permane inserito in un downtrend che si è intensificato a partire dalla seconda parte di maggio 2018.

Ora, una possibile estensione bullish, corroborata dalla divergenza di inversione che si osserva sul RSI settato a 14 periodi, permetterebbe una rottura della linea di tendenza che collega i massimi del 15 a quelli del 16 maggio 2018.

L’obiettivo dell’eventuale ondata di acquisti si troverebbe a ridosso del livello di concentrazione di offerta nell’intorno dei 9.000 punti.

Banche italiane vs banche europee

Le banche del nostro Paese stanno performando leggermente meglio di quelle europee: nel 2019, l’indice EuroStoxx Banks sta avanzando del 3,42%, mentre il FTSE Italia All-Share Banks guadagna il 3,49%.

La sovraperformance del comparto bancario del Belpaese rispetto alla media europea emerge anche dal confronto con altri istituti (per approfondire).

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.