EssilorLuxottica, conti e ok acquisizione GrandVision fanno volare le azioni: come operare?

Le azioni EssilorLuxottica sono sugli scudi dopo aver pubblicato i conti del primo semestre 2019 e dato l’ok all’acquisizione di GrandVision. Graficamente, i rialzi di oggi corroborano l’uptrend in corso

EssilorLuxottica, conti e ok acquisizione GrandVision fanno volare le azioni: come operare?

Seduta all’insegna dei rialzi per EssilorLuxottica, che dopo aver aperto in lap up a 124,30 euro si attesta, al momento della scrittura, a 122,65 euro.

A spingere gli acquisti sul titolo sono i risultati positivi del primo semestre 2019 e l’ok all’acquisizione del 76,72% di GrandVision dal fondo HAL, ad un prezzo di 28 euro per azione. Una volta che questa operazione sarà portata a termine, verrà lanciata un’Opa obbligatoria su tutte le azioni rimanenti (per approfondire).


EssilorLuxottica, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Graficamente, con la spinta di oggi i prezzi hanno effettuato il breakout della resistenza a 119,30 euro, lasciata in eredità dai top del 17 luglio 2019. L’avanzata di oggi è poi stata fermata in area 123,20 euro, dove transitano il livello statico ricavato dai massimi del 24 agosto 2018 e quello dinamico ottenuto con i lows del 17 e 23 ottobre 2017.

La struttura grafica rimane comunque costruttiva, con le quotazioni che sono riuscite a violare la linea di tendenza che unisce i massimi del 3 dicembre 2018 a quelli del 13 maggio 2019 e il 61,8% del ritracciamento di Fibonacci disegnato dai top del primo ottobre 2018 ai bottom del 28 marzo 2019. I corsi potrebbero quindi avere l’occasione di raggiungere i massimi storici, segnati l’1 ottobre 2018 a 129,55 euro.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su EssilorLuxottica


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Visto quanto emerso dall’analisi tecnica, si potrebbe seguire l’uptrend di lungo periodo che accompagna i prezzi, valutando una strategia di matrice long da 121,57 euro. Per questo tipo di operatività, si potrebbe impostare uno stop loss stretto, a 117,40 euro, al fine di proteggersi da eventuali correzioni causate dall’arrivo alla duplice resistenza menzionata prima. L’obiettivo principale è invece da porsi a 130 euro, sopra gli attuali top storici, mentre il target più ambizioso sarebbe identificabile a 132 euro.

Iscriviti alla newsletter Analisi dei Mercati per ricevere le news su Analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

\ \