Dax alla prova del canale rialzista: occasione per i compratori?

Dopo le forti vendite dei giorni scorsi, i corsi del Dax sono giunti ad un importante livello supportivo. Se i compratori dovessero riuscire a rientrare in gioco, si potrebbe assistere ad un primo tentativo di rimbalzo

Dax alla prova del canale rialzista: occasione per i compratori?

Seduta all’insegna dei leggeri rialzi sul Dax, che ha aperto in lap up a 11.908,7695 punti. La sessione di oggi evidenzia l’incertezza degli operatori, che non sono riusciti a dare vita a movimenti di rilievo alla pubblicazione degli indici ZEW, che hanno messo in luce una situazione mista.


Dax, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Dal punto di vista grafico, l’indecisione è rispecchiata dalla candela odierna, ancora inserita all’interno del real body della barra di estensione di ieri, 13 maggio. Il rally di inizio anno è stato fermato dell’intorno resistenziale del lato superiore del canale evidenziato nel grafico, individuato collegando i top del 5 febbraio a quelli del 4 marzo 2019.

Dopo aver effettuato un pullback sul livello statico a 12.124,8701 punti, lasciato in eredità dai minimi del 27 giugno 2018, i venditori hanno accelerato il ribasso, portandosi verso la parte inferiore della figura di compressione menzionata prima.

Al momento, i compratori hanno trovato un’area supportiva sulla media mobile semplice a 50 giorni, che sembra aver momentaneamente resistito agli attacchi dei venditori. Si deve però considerare che il contesto di inside sembra preparare il terreno a ulteriori perdite, che potrebbero spingersi a 11.750 punti. Qui i compratori potrebbero rialzare la testa, aiutati dalla struttura degli ultimi mesi che resta orientata al rialzo. A fornire indizi relativamente a quanto detto è l’RSI settato a 14 periodi, che dopo aver passato diverso tempo in fasce di eccesso di ipercomprato è tornato in aree più neutrali.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Dax


Elaborazione Ufficio Studi di Money.it

Da quanto emerso dall’analisi, si potrebbero valutare strategie di matrice long in caso di reazione dei compratori in area 11.750 punti. Lo stop loss è identificabile a 11.500 punti, mentre l’obiettivo principale a 12.000 punti. Il target finale può invece essere localizzato a 12.100 punti.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.