Saipem: dopo trimestrale strategie pullback su SMA50

Il titolo capitanato da Stefano Cao è in evidenza a Piazza Affari, a seguito dei conti del primo trimestre. L’analisi tecnica farebbe privilegiare l’implementazione di strategie rialziste, idealmente su ritracciamento presso un supporto dinamico. Ecco i livelli da monitorare

Saipem: dopo trimestrale strategie pullback su SMA50

Le azioni Saipem sono in evidenza a Piazza Affari, a seguito della pubblicazione dei conti relativi al primo trimestre.

Il gruppo ha chiuso i primi tre mesi dell’anno con ricavi sopra le stime, ordini raddoppiati e utile che ammonta a 29 milioni di euro, 18 milioni in più rispetto al pari periodo 2018 (clicca qui per approfondire).


Saipem, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

Questa mattina le azioni Saipem hanno aperto in gap up in seguito alla seduta positiva di ieri. La struttura rimane quindi orientata al rialzo, nonostante il ribasso messo a segno dall’11 al 16 aprile scorsi.

Il movimento discendente che ha caratterizzato queste giornate di contrattazione ha infatti permesso ai corsi di violare la trendline ascendente di medio periodo che delimitava il trend rialzista partito dai minimi segnati il 27 dicembre 2018.

Un cambio di polarizzazione a favore dei venditori avverrebbe solo con una chiusura al di sotto del minimo di swing segnato il 25 marzo scorso, a 4,4850 euro.

Anche le indicazioni di natura algoritmica fanno confermano la view grafica rialzista. I corsi infatti rimangono infatti al di sopra della media mobile semplice a 50 giorni, la quale ha funzionato come supporto dinamico impedendo un ulteriore calo dei prezzi nelle sedute del 16 e del 17 aprile.

Al momento i corsi stanno disegnando un pattern dalle implicazioni ribassiste (shooting star), il quale tuttavia dovrà essere confermato dalla chiusura di contrattazioni odierna prima di essere eventualmente sfruttato per le proprie strategie operative.

Nel caso di un ritorno presso il supporto dinamico SMA50, ora transitante a 4,5910 euro, già nella seduta di oggi, si dovrà monitorare attentamente la price action alla ricerca di segnali dalle implicazioni rialziste.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su Saipem


Elaborazione Ufficio studi di Money.it

Considerata la struttura tecnica di Saipem si potrebbero privilegiare strategie di matrice long in prossimità della SMA50 ora transitante a 4,5910 euro. In tal caso lo stop loss potrebbe essere posizionato poco al di sotto del minimo del 25 marzo, più precisamente a 4,4840 euro. Un primo obiettivo di profitto potrebbe essere identificato sui recenti massimi a 5,0540 euro, mentre un target finale sul livello tondo a 5,20 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.