YouTube cancella il video Rewind 2020: anno da dimenticare

Niente YouTube Rewind 2020: la piattaforma cancella il tradizionale video celebrativo a causa della pandemia da COVID-19. Per Google il 2020 è da dimenticare.

YouTube cancella il video Rewind 2020: anno da dimenticare

YouTube cancella ufficialmente il video Rewind 2020: il classico filmato che ogni anno ripercorre il meglio degli ultimi 12 mesi nel mondo, attraverso i contenuti della celebre piattaforma streaming, non si farà. I motivi? Per Google il 2020 è un anno differente, quasi da dimenticare.

I video YouTube Rewind vengono realizzati ogni anno dal 2010 e, nonostante le polemiche e critiche che nel corso degli anni hanno accompagnato questi filmati, sono diventati una tradizione molto attesa dagli utenti. Quest’anno, per la prima volta dopo dieci anni, non si farà: YouTube mette in pausa, virtualmente parlando, l’anno appena trascorso e rimanda l’appuntamento al 2021.

I motivi sono ovviamente da ricercarsi nella pandemia da COVID-19 che ha colpito l’intero pianeta, etichettando il 2020 come anno da non ricordare.

YouTube Rewind 2020 non si farà: il 2020 non è un anno da ricordare

Per spiegare meglio i motivi dietro a questa scelta YouTube ha pubblicato un comunicato ufficiale attraverso il proprio profilo Twitter:

Dal 2010 abbiamo concluso ogni anno con Rewind: uno sguardo indietro ai video, trend e creatori di contenuti di maggiore impatto dell’anno. Che lo amiate o che vi ricordiate solo del 2018, Rewind è sempre stato pensato come una celebrazione per tutti voi.

Ma il 2020 è stato diverso e non ci sembra giusto portare avanti l’iniziativa come se non fosse successo nulla. Così, ci prendiamo una pausa da Rewind per quest’anno.

Sappiamo che tante delle cose belle che sono accadute nel 2020 sono state create da voi, avete trovato il modo di tirare su il morale delle persone, aiutarle a superare le difficoltà e farle ridere, avete reso un anno difficile genuinamente migliore. Grazie a tutti voi per fare la differenza.

Un colpo di spugna sul 2020, o meglio, un invito a guardare avanti cercando di dimenticare l’anno appena trascorso che si avvia alla sua conclusione. Mentre tantissime persone sono rimaste in casa a causa dei vari lockdown e quarantene in tutto il mondo, YouTube ha registrato un aumento del suo utilizzo da parte degli utenti, determinato dal crescente tempo trascorso dagli utenti a guardare contenuti in streaming online.

In particolare, i contenuti targetizzati con keyword “con me” (with me in inglese) sono stati tra quelli più visualizzati dagli utenti: studiare con me, allenarsi con me, prepararsi con me sono tra i filmati che più hanno intrattenuto gli utenti in tutto il mondo (a fronte della chiusura di scuole, palestre ecc).

Niente video Rewind per quest’anno e niente polemiche: l’iniziativa è stata in passato al centro di diverse polemiche, in questo senso ricordiamo il video del 2018 menzionato da YouTube stesso nel comunicato, e critiche da parte dei creatori di contenuti.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories
SONDAGGIO

1709 voti

VOTA ORA