Il Web Marketing Festival torna in presenza: edizione 2021 al Palacongressi di Rimini

Chiara Ridolfi

18 Maggio 2021 - 15:14

condividi

La nona edizione del Web Marketing Festival si svolgerà in presenza e permetterà ai partecipanti di formarsi e aggiornarsi non solo online, ma anche presso il Palacongressi di Rimini.

Il Web Marketing Festival torna in presenza: edizione 2021 al Palacongressi di Rimini

La nona edizione del Web Marketing Festival torna in presenza e dal 15 al 17 luglio 2021 l’evento aprirà le sue porte a visitatori ed esperti del settore. Ovviamente i posti saranno limitati, ma sarà possibile seguire l’edizione del festival anche online.
La nuova edizione del Festival sull’Innovazione Digitale proporrà infatti una forma ibrida che permetterà non solo di seguire gli eventi online, ma anche di prendere parte alla manifestazione in presenza, rispettando ovviamente tutte le misure e le norme di sicurezza.

Per rispettare le decisioni del Governo l’evento è stato inoltre riprogrammato e spostato da fine giugno a metà luglio e si terrà nelle tre giornate del 15, 16 e 17 luglio 2021. Una tre giorni dedicata al mondo dell’innovazione digitale e della formazione in questo ambito.
Il programma si svolgerà in più di 55 sale tematiche, con oltre 100 eventi che spazieranno dall’attualità, al mondo del business e passando per le ultime innovazioni tecnologiche.

Il format ibrido permetterà di avere una vasta partecipazione, rispettando le regole di contenimento della propagazione del virus e permettendo a tutti di conoscere le ultime novità dal mondo del digital.
Saranno tantissimi gli ospiti di questa edizione del festival che si aprirà con un concerto dal vivo di Roy Paci, uno dei tre eventi musicali live che si svolgeranno durante il Web Marketing Festival 2021.

Tutti gli eventi del Mainstage saranno trasmessi in diretta sui canali digitali del WMF 2021 e tra questi ci sarà anche la finale della Startup Competition e la consegna dei WMF Awards, che saranno assegnati a professionisti che si sono distinti particolarmente. Su questo palco sarà consegnato anche il Premio Nazionale della Ricerca Big Data e AI che verrà assegnato dal Festival e dalla fondazione IFAB a un giovane ricercatore o a una giovane ricercatrice che abbia presentato un progetto di ricerca di grande rilevanza per il settore dei big data e dell’intelligenza artificiale.

Sul palco principale per l’edizione 2021 saliranno tantissimi personaggio e rappresentanti delle istituzioni, come ad esempio il sindaco di Firenze Dario Nardella e il Presidente della Fondazione Rondine Franco Vaccari.
Presenti all’evento anche illustri personaggi del mondo scientifico e accademico come Pierre Philippe
Mathieau
di ESA (European Space Agency), Anna Grassellino (FermiLab), Luciano Floridi
(psicologo a Oxford e Alma Mater Studiorum) e l’inventore e fisico Federico Faggin.

Nel corso della 9^edizione del Festival interverranno anche noti personaggi del mondo dello spettacolo come l’attore Alessandro Borghi o i The Jackal, ma il programma è ancora tutto da scoprire e nelle prossime settimane si avranno maggiori dettagli.
Di centrale importanza sarà la formazione professionale a cui saranno dedicati più di 600 interventi e oltre 55 sale verticali. Nella tre giorni saranno affrontati temi come Cybersecurity, Intelligenza Artificiale, 5G, Robotica, IoT, Circular Economy, Social Media, Open Innovation, Blockchain, Automotive, Aerospace, Cyberbullismo, Sostenibilità, eSports, Comunicazione Pubblicitaria, Imprenditorialità, Debunking e molti altri.

Novità dell’edizione 2021 sarà la sala dedicata alla digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e la Sala SDGs, verticale sui temi relativi agli obiettivi
dell’Agenda 2030.
Un programma davvero ricco di proposte e di importanti dibattiti e conferenze che permetteranno di approfondire le ultime novità del settore digitale.

Iscriviti a Money.it