Wall Street: Nasdaq 100 ai massimi storici, comprare o vendere per l’analisi tecnica?

L’indice azionario tecnologico Usa è in evidenza tra gli operatori dei mercati finanziari, dopo aver segnato un nuovo massimo assoluto. Il ribasso di ottobre sembra ormai un ricordo, ma sarà necessario attendere alcune prese di beneficio prima di entrare long. Ecco i livelli da monitorare secondo l’analisi tecnica

Wall Street: Nasdaq 100 ai massimi storici, comprare o vendere per l'analisi tecnica?

A Wall Street l’indice NASDAQ 100 si attesta a 7.823,67 punti, in flessione dello 0,12%. Oggi il principale indice azionario tecnologico a stelle e strisce è in evidenza tra gli operatori dei mercati finanziari per aver segnato un nuovo massimo assoluto.


NASDAQ 100, grafico giornaliero. Fonte: Bloomberg

A livello tecnico la rottura della area resistenziale lasciata in eredità dai top segnati tra agosto ed ottobre ha confermato definitivamente la ripresa dei corsi e il movimento ascendente che solo fino a qualche tempo indietro si pensava fosse soltanto un «rimbalzo del gatto morto».

Considerando quanto si sono spostati i prezzi con le ultime due ultime candele rialziste, si potrebbe attendere un movimento correttivo prima di implementare qualsiasi strategia rialzista. A tal proposito vanno evidenziati due livelli dinamici importanti dai quali potrebbero essere implementate strategie long.

Oltre al livello statico violato nella seduta del 22 aprile, la media mobile semplice a 8 giorni e la trendline ascendente visibile unendo il low segnato il 3 gennaio dicembre 2018 con il minimo segnato l’8 marzo scorso, ora transitante a 7.600 punti.

Nel caso di un ritorno delle quotazioni su uno di questi livelli, segnali di forza potrebbero essere sfruttati per rientrare in mercato in direzione long. Osservando infatti le indicazioni di momentum si può notare che l’oscillatore RSI settato a 14 periodi è già da diverse sedute in area di ipercomprato. Questo fatto farebbe pensare quantomeno ad un possibile storno fisiologico.

Fai trading ora con eToro Demo gratuita

Strategie operative su NASDAQ 100


Elaborazione Ufficio studi di Money.it

Vista la nuova indicazione di forza dell’indice NASDAQ 100 si potrebbero privilegiare strategie di matrice rialzista, ma su ritracciamento.
Ipotizzando, un segnale di forza in prossimità di 7.702 punti lo stop loss potrebbe essere collocato poco al di sotto della trendline ascendente menzionata nell’analisi, più precisamente a 7.587 punti.
In mancanza di elementi tecnici al di sopra degli attuali top un primo obiettivo di profitto potrebbe essere identificato mentre un target finale sul livello tondo a 8.000 punti.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su analisi tecnica

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.