Volkswagen: entro fine anno un nuovo SUV compatto

Andrea Senatore

17 Marzo 2021 - 13:06

condividi

E’ stato ufficialmente confermato che nel quarto trimestre del 2021 Volkswagen Nivus farà il suo debutto in Europa

Volkswagen, dopo i successi ottenuti con T-Roc e T-Cross, arricchirà presto la sua gamma di SUV in Europa con un nuovo modello compatto. Si tratta di Volkswagen Nivus, un B-SUV che lo scorso anno è stato lanciato con un buon successo nei più importanti mercati dell’America Latina.

Entro fine anno al debutto in Europa il SUV compatto Volkswagen Nivus

Dalle dimensioni simili a Volkswagen T-Cross ma con un tetto più spiovente dal marcato stile coupè, il nuovo SUV di Volkswagen dovrebbe garantire un discreto aumento nel numero delle immatricolazioni della casa automobilistica di Wolfsburg nel nostro continente.

Il nuovo modello si basa sulla piattaforma MQB A0

Volkswagen Nivus si basa sulla stessa piattaforma MQB A0 utilizzata dalla casa tedesca per altri SUV tra cui anche il Taigun, un modello da poco lanciato in India. Al momento non è ancora chiaro se il SUV sarà tale e quale al modello venduto in America Latina o se subirà alcune modifiche per adeguarlo alle più rigide normative europee.

In ogni caso si tratta di un modello che in mercati quali Brasile e Argentina spiccava per le sue tecnologie e dotazioni. Per quanto riguarda i pasi in cui il nuovo modello sarà commercializzato, al momento non vi sono conferme ufficiali. Si pensa tuttavia che questo sarà offerto solo in alcuni mercati dell’Europa Orientale.

Nei prossimi mesi dovrebbero trapelare ulteriori dettagli sul SUV della casa di Wolfsburg

Dunque Volkswagen Nivus non dovrebbe arrivare in Italia, ma per questo si aspettano conferme ufficiali. Quanto alla data di lancio, al debutto sul mercato, al listino prezzi e ai motori si aspettano comunicazioni ufficiali da parte di Volkswagen che comunque dovrebbero essere rilasciate verso la metà del 2021. Vedremo dunque quali altre novità trapeleranno a proposito di questo futuro modello nei prossimi mesi.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it