Volkswagen, dal 2020 auto elettriche per tutti con la piattaforma MEB

Dal 2019 partirà la produzione che porterà la casa di Wolfsburg ad avere 10 milioni di auto elettriche entro il 2022. Parte da qui l’elettrificazione di massa Electric for all.

Volkswagen, dal 2020 auto elettriche per tutti con la piattaforma MEB

Volkswagen avvia la campagna Electric for All, con cui promuove la famiglia di veicoli ID che avrà il ruolo di rendere accessibile l’auto elettrica a milioni di persone, riprendendo i principi fondanti della casa, nata per motorizzare il popolo tedesco.

La chiave per tutto questo è la nuova piattaforma modulare elettrica MEB che sarà la base su cui verrà costruita l’intera gamma elettrica della casa di Wolfsburg. Presentata a Dresda, la nuova architettura Modular Electric Drive Matrix avvia la transizione verso l’elettrico del Gruppo Volkswagen che vedrà costruiti 10 milioni di veicoli dalla fine del 2019 con l’avvio della produzione della Volkswagen ID. al 2022, quando si concluderà la prima fase dell’elettrificazione della gamma.

Nel frattempo il marchio sarà tornato ad essere l’“auto del popolo”, ma questa volta a zero emissioni.

Volkswagen prepara la svolta elettrica

Le attuali Volkswagen elettriche, come la e-Golf e la e-Up!, hanno il motore elettrico e il pacco batterie alloggiati là dove nelle versioni termiche trovano spazio il motore, il serbatoio e altri componenti.

La nuova piattaforma invece è disegnata appositamente per la mobilità elettrica, quindi prevede un pianale piatto, motore posteriore con opzione per quello anteriore nel caso di trazione totale, mentre il sistema di climatizzazione è spostato davanti, lasciando libero lo spazio sotto la plancia per il sistema di head-up.

La caratteristica principale della nuova piattaforma è nella flessibilità, che consente di variare il passo e di utilizzare ruote con diametri e spessori diversi, in modo da poter costruire dalle compatte come la ID. ai suv.

L’obiettivo di Volkswagen con questa innovazione è di abbattere i costi di realizzazione delle elettriche in modo da venderle a prezzi più competitivi, tanto che una ID. con pile incluse potrebbe costare come una Golf Diesel.

Meno costi, più autonomia

La batteria di base per il lancio elettrico avrà una autonomia di 330 km, con ciclo WLTP, mentre le più performanti potranno andare oltre i 550 km. Saranno accumulatori più semplici da produrre, dotati di sistemi di raffreddamento e modulari, adattabili a celle di diverso tipo per eventuali progressi tecnologici o diversi fornitori.

Allo stesso modo sarà possibile ricaricare più velocemente, ottenendo 100 km di autonomia in 10 minuti con una potenza fino a 11 kW con corrente alternata e 125 kW con corrente continua.

La piattaforma è predisposta anche per la ricarica wireless e tutti i sistemi di connessione, che con un prezzo inferiore saranno disponibili anche sui modelli base, dove sarà il cliente a scegliere quali funzioni attivare anche in un secondo momento.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Auto Elettriche

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.