Trimestrale Snam: ricavi e utile in crescita. Flussi di gas stabili

Violetta Silvestri

12 Maggio 2022 - 12:16

condividi

Azioni Snam in focus dopo la pubblicazione dei dati del primo trimestre 2022: la società italiana leader nel trasporto e stoccaggio del gas ha archiviato i conti con ricavi in crescita.

Trimestrale Snam: ricavi e utile in crescita. Flussi di gas stabili

Azioni Snam in flessione nella giornata dei conti del primo trimestre 2022: il titolo perde lo 0,76% circa, ma i dati economici hanno mostrato ricavi in crescita.

La società leder nello stoccaggio e nel trasporto del gas in Italia ha reso nota la performance finanziaria del periodo gennaio-marzo 2022, evidenziando entrate e utile in aumento.

Alle ore 11.51 circa, le azioni Snam perdono lo 0,84%.

Azioni Snam in calo: tutti i dati della trimestrale

I numeri della trimestrale di Snam hanno mostrato un andamento positivo e dati oltre le attese per l’azienda italiana operante nel settore del gas.

“I risultati del primo trimestre mostrano la solidità del core business di Snam, la positiva performance operativa e il maggiore contributo delle società partecipate...”, ha sottolineato l’ad Stefano Venier.

Nel dettaglio, questi i principali dati finanziari del periodo gennaio-marzo 2022:

  • ricavi totali: 808 milioni di euro, con un aumento del 14,8% rispetto al primo trimestre 2021, “per effetto della crescita dei business regolati e dei business della transizione energetica”;
  • utile netto adjusted di gruppo: 325 milioni di euro, +3,8% sullo stesso periodo 2021, “per effetto della positiva performance operativa e della crescita del contributo delle società partecipate”;
  • investimenti tecnici: 223 milioni di euro;
  • indebitamento finanziario netto: 12.620 milioni di euro (14.021 milioni di euro al 31 dicembre 2021), “in riduzione principalmente per la temporanea variazione del capitale circolante connessa all’attività di bilanciamento”

Nella nota della trimestrale, Snam ha ribadito che la società non ha attività nel mercato russo e non possiede partecipazioni, nemmeno in formula joint venture, in aziende della Russia. Inoltre, ha specificato che:

“Al momento i flussi dalla Russia continuano senza interruzioni, ma l’incertezza e il timore di possibili implicazioni sul fronte degli approvvigionamenti hanno innescato una significativa crescita dei prezzi del gas e del petrolio.”

Il flusso di cassa ha generato 1,73 miliardi di euro. Per quanto riguarda gli investimenti tecnici, in diminuzione di 8 milioni rispetto in confronto con il primo trimestre del 2021, sono stati indirizzati specialmente ai settori trasporto con 185 milioni di euro e stoccaggio di gas naturale con 20 milioni di euro.

Si ricorda che recentemente Stefano Venier ha assunto il ruolo di amministratore delegato e l’assemblea degli azionisti ha dato il via libera al programma di buy-back per un valore massimo di 500 milioni e non superiore al 6,5% del capitale sociale.

Le azioni Snam scambiano a 5,20 euro e perdono lo 0,80% alle ore 12.13 circa.

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

SONDAGGIO