Trimestrale. Rinnovabili spingono Enel: utile a 1,25 miliardi

Enel va meglio delle previsioni con un risultato netto in crescita del 7,4%. Diffusi i dati della Trimestrale 2019

Trimestrale. Rinnovabili spingono Enel: utile a 1,25 miliardi

Ricavi in salita del +10,3% a 20,89 miliardi e un risultato netto in crescita del 7,4% a 1,25 miliardi. Enel diffonde i dati del primo trimestre 2019 e sottolinea che l’utile netto ordinario è pari a 1,15 miliardi (+11,3%). Al di sopra delle aspettative.

A incidere sui ricavi sono soprattutto il settore delle rinnovabili con Enel Green Power, il trading in Italia, Cile e Romania e l’acquisto di Eletropaulo, società brasiliana, per due miliardi di dollari.

Enel, primi tre mesi positivi. Si va verso nuove acquisizioni

Nel primo trimestre 2019, Enel registra un’ottima performance, con un utile netto consolidato a 1,159 miliardi, +11,3% rispetto allo stesso periodo del 2018. Ottimi anche i ricavi in aumento a 20,891 miliardi (+10,3%).

Gli investimenti nel settore delle rinnovabili, l’attività di trading svolta in diversi paesi europei e del sud america nonché l’acquisizione di Eletropaulo, hanno dato impulso ai ricavi, ma non solo. Ne ha beneficiato anche l’Ebitda, che cresce a + 13,9%, raggiungendo i 4,45 miliardi. In aumento del 17,5%, pari a 2,8 miliardi, il risultato operativo; + 7,4%, 1,25 miliardi, quello netto. L’ordinario è 1,15 miliardi (+11,3 per cento).

Non ci sono buone notizie invece per l’indebitamento netto, che segna quasi 4 miliardi in più rispetto alla fine del 2018 e raggiunge i 45 miliardi.

Tuttavia, forte di questi risultati, da Enel annunciano che il gruppo è pronto a nuove acquisizioni in America Latina. L’aumento di capitale di Enel Americas da 3 miliardi di dollari, approvato di recente, sarà concluso in breve tempo e garantirà nuove opportunità di crescita nel Nuovo continente, rafforzando la presenza della società italiana oltreoceano.

“Abbiamo registrato ottimi risultati che confermano la traiettoria di crescita sinora perseguita e l’eccellente performance operativa registrata da tutte le unità di business”,

il commento del’amministratore delegato dell’Enel, Francesco Starace. L’inizio d’anno positivo permette al gruppo di confermare la guidance che sarà portata avanti fino alla fine del 2019.

Intanto, l’attesa è quella di un incremento del capex 2019. A favorire il raggiungimento dell’obiettivo saranno ancora una volta gli investimenti nel settore della rinnovabili nel Nord America e nelle reti italiane e latinoamericane.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Enel

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.