Trimestrale Banca Mediolanum: +21% per l’utile netto, la raccolta supera il miliardo

Trimestrale Banca Mediolanum: l’istituto ha realizzato risultati economici che “evidenziano il continuo lavoro di miglioramento dell’operatività”. L’Ad Doris ha detto di di aspettarsi una crescita del margine operativo e della raccolta sull’intero esercizio

Trimestrale Banca Mediolanum: +21% per l'utile netto, la raccolta supera il miliardo

Banca Mediolanum ha archiviato i primi tre mesi del 2019 con una trimestrale positiva che però non ha stupito il mercato. Dopo la pubblicazione dei conti trimestrali infatti le azioni della banca milanese sono rimaste a lungo ferme intorno alla parità dei 6,30 euro.

Nel primo trimestre del 2019 il gruppo Banca Mediolanum ha realizzato risultati economici che “evidenziano il continuo lavoro di miglioramento dell’operatività”, si legge in una nota.

La raccolta netta totale di Banca Mediolanum nei primi mesi dell’anno è stata positiva per 1,142 miliardi, (+14% a/a), mentre la raccolta netta gestita ha raggiunto 795 milioni, in linea con lo scorso anno, «confermando la qualità del mix di prodotti e soluzioni ad alto valore aggiunto per la clientela», spiega l’istituto con sede a Basiglio.

Trimestrale Banca Mediolanum: i dettagli

  • Raccolta netta totale 1,142 miliardi di euro
  • Margine operativo: 88,9 milioni
  • Utile netto: 72,1 milioni di euro.

Il totale delle masse gestite e amministrate si è attestato a 78,653 miliardi, maggiore del 5% rispetto al 31 marzo 2018 e del 6% rispetto alla fine del 2018 grazie alla positiva raccolta netta e al recupero dei mercati nel primo trimestre 2019.

Il margine operativo è stato di 88,9 milioni, in crescita del 43% rispetto allo stesso periodo del 2018, per effetto della crescita del business ricorrente e della sensibile stabilizzazione dei ricavi: le commissioni nette, infatti, salgono a 196 milioni, in aumento del 21% rispetto allo scorso anno.

Il margine da interessi di 51,4 milioni mostra un aumento del 27%, per via della continua crescita degli impieghi alla clientela retail e alle attività di tesoreria. L’utile netto consolidato si attesta pertanto a 72,1 milioni, in aumento del 21% rispetto al primo trimestre del 2018.

A livello patrimoniale il Common Equity Tier 1 Ratio al 31 marzo 2019 è pari al 18,6%, confermandosi uno dei più alti tra i gruppi bancari italiani ed europei.

Trimestrale Mediolanum, Doris: «arrivate offerte per la controllata tedesca»

A margine della consueta call con gli analisti l’amministratore delegato Massimo Doris ha confermato che Banca Mediolanum ha ricevuto delle offerte per la controllata tedesca, Bankhaus August Lenz, e le sta valutando:

«L’obiettivo è quello di chiudere entro fine anno. Certamente avremo le idee più chiare dopo l’estate», ha aggiunto Doris, precisando che «il Cda di Banca Mediolanum non ha ancora deliberato se uscire dalla Germania o se trovare strade alternative, come un partner».

Per quanto riguarda il 2019, il manager ha detto che si aspetta una crescita del margine operativo e della raccolta.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Mediolanum

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.