Treni Italo, impossibile prenotare per Natale: c’entra il nuovo Dpcm

1 dicembre 2020 - 10:54 |
1 dicembre 2020 - 13:17 |

Gli spostamenti tra regioni a Natale saranno vietati? Intanto Italo non fa prenotare i biglietti dal 20 dicembre: ecco cosa sta succedendo.

Treni Italo, impossibile prenotare per Natale: c'entra il nuovo Dpcm

Niente treni Italo dal 20 dicembre in poi: brutte notizie per chi stava “programmando” la partenza in treno in vista del Natale per raggiungere la famiglia in un’altra regione.

Perché è impossibile acquistare biglietti per le vacanze natalizie? È la prova che gli spostamenti tra regioni saranno vietati dal 19-20 dicembre, come rivelato dalle anticipazioni sul nuovo Dpcm?

Lo stesso problema si era presentato a fine ottobre, quando sia Ferrovie dello Stato che Ntv non mostravano disponibilità di treni dal 13 dicembre. In quell’occasione molti utenti avevano ipotizzato che le compagnie ferroviarie fossero a conoscenza di lockdown di Natale che il Governo ci stava nascondendo.

Cerchiamo di fare chiarezza.

Perché Italo non mostra i treni per Natale 2020

Abbiamo provato a prenotare un biglietto del treno Milano-Roma sia dal sito che dall’app di Italo per il 22 dicembre, non trovando nessun biglietto disponibile. Altre ricerche ci hanno mostrato che risulta impossibile prenotare biglietti dal 20 dicembre in poi, a prescindere dalle stazioni di partenza e di arrivo. Non è quindi un problema di biglietti terminati.

E allora cosa succede? Abbiamo contattato Italo per avere spiegazioni, che tramite i suoi social e il suo ufficio stampa ci ha risposto:

“stiamo lavorando per finalizzare la programmazione secondo disposizioni nazionali”

È chiaro che al momento la società sta rivedendo i suoi piani alla luce delle nuove misure governative di dicembre, in modo da regolare l’offerta in base a quella che potrebbe essere la domanda. Il nuovo Dpcm, che entrerà in vigore il 4 dicembre, è atteso tra domani e dopodomani: chi sta programmando la partenza in treno con Ntv dovrà quindi pazientare ancora un paio di giorni.

Già a novembre il Dpcm, con il semi-lockdown in diverse Regioni, ha portato Italo - che ricordiamo è una compagnia privata - a tagliare la quasi totalità delle corse. “La situazione che si sta verificando per il trasporto Alta Velocità è identica a quella realizzatasi durante il lockdown di primavera, quando si registrò un crollo della domanda del 99% con gravi ripercussioni sull’intero settore. Italo manterrà 2 soli servizi giornalieri sulla direttrice Roma-Venezia e 6 servizi giornalieri sulla direttrice Napoli-Milano-Torino e applicherà la cassa integrazione al proprio personale” aveva fatto sapere la società in un comunicato stampa.

In attesa di novità, precisiamo che sul sito Trenitalia le soluzioni di viaggio dal 20 dicembre sono disponibili, sia con Frecce che Intercity, idem su Alitalia.

Era già successo

Quando il mese scorso sia Italo che Trenitalia non mostravano soluzioni di viaggio dal secondo weekend di dicembre, le compagnie avevano chiarito che si tratta di un problema momentaneo che accade ogni anno.

A spiegare nel dettaglio come stanno le cose ci aveva pensato Trenitalia sul suo sito:

“Qualcuno, non trovando ancora consultabili gli orari invernali se ne è chiesto il motivo. La risposta è semplice: come ogni volta sono in corso le necessarie interlocuzioni con RFI da parte di Trenitalia e di tutte le altre imprese ferroviarie di trasporto per definire gli slot e gli orari del nuovo orario invernale. È quanto accade di consueto, due volte l’anno, con due cambi orari, a giugno e dicembre. Quest’anno l’orario invernale entrerà in vigore domenica 13 dicembre.”

La compagnia afferma che in genere a inizio novembre vengono caricati sui sitemi di vendita Trenitalia i treni in circolazione dal 13 dicembre in poi. Quest’anno la rimodulazione richiede una valutazione più approfondita visto che il Covid e le misure restrittive hanno modificato le nostre abitudini ed esigenze di viaggio, ragion per cui ci vorrà un po’ di tempo prima di poter programmare le vacanze di Natale.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories