Titoli di Stato Italia: calendario aste 2020 (aggiornato)

Il Ministero dell’Economia ha diffuso il calendario 2020 con tutte le date relative le aste di titoli di Stato.

Titoli di Stato Italia: calendario aste 2020 (aggiornato)

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato il calendario 2020 delle aste dei titoli di stato.

Il calendario 2020 delle aste dei titoli di stato contiene le date d’asta, quelle di regolamento di tutte le operazioni, nonché la tempistica delle comunicazioni ufficiali previste per l’annuncio dei titoli offerti in ciascuna asta.

Inoltre, il calendario 2020 delle aste dei titoli di stato contiene le “Linee Guida per la gestione del Debito Pubblico per l’anno 2020”, il documento che illustra le principali strategie di emissione per il nuovo anno.

Cliccando su questo collegamento è possibile scaricare le “Linee Guida per la gestione del Debito Pubblico per l’anno 2020”.

Titoli di Stato Italia: calendario 2020 delle aste

Il Ministero dell’Economia ha diffuso un file in formato .pdf con tutte le date relative il calendario 2020 delle aste dei titoli di stato.

Cliccando su questo collegamento è possibile scaricare il calendario 2020 delle aste dei titoli di stato.

Titoli di Stato Italia: calendario 2020 per le aste di BOT

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha reso disponibile anche il calendario 2020 delle aste di BOT (Buoni Ordinari del Tesoro), che contiene anche le scadenze esatte dei buoni che verranno emessi nel corso dell’anno.

“La scadenza a 3 mesi verrà offerta, solo quando sarà necessario per specifiche esigenze di cassa, nello stesso giorno in cui verrà collocato il buono a 1 anno seguendo le consuete procedure per la comunicazione al mercato”, riporta la nota del Tesoro.

“Resta aperta la possibilità di offrire i cosiddetti BOT flessibili la cui tempistica di collocamento non segue quella del calendario”.

Cliccando su questo collegamento è possibile scaricare il calendario 2020 delle aste di BOT.

Titoli di Stato Italia: Emissioni nel primo trimestre 2020

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha comunicato l’emissione dei seguenti nuovi titoli per il primo trimestre del 2020:

  • BTP 3 anni – scadenza 15/06/2023 Ammontare minimo dell’intera emissione: 9 miliardi di Euro
  • BTP 10 anni – scadenza 01/08/2030 Ammontare minimo dell’intera emissione: 12 miliardi di Euro

Con riferimento al nuovo titolo CCTeu da emettere nel primo trimestre 2020, la scadenza potrà essere compresa tra i 3 ed i 7 anni.

L’ammontare minimo, precisa il Ministero dell’Economia, si riferisce all’intera emissione, ovvero al valore che il circolante del titolo dovrà necessariamente raggiungere prima di essere sostituito da una nuova emissione sulla stessa scadenza.

Sempre nel primo trimestre del 2020 saranno inoltre offerte ulteriori tranche dei seguenti titoli in corso di emissione:

  • BTP 16/09/2019 – 15/01/2023 cedola 0,05%
  • BTP 01/10/2019 – 01/02/2025 cedola 0,35%
  • BTP 15/11/2019 – 15/01/2027 cedola 0,85%
  • BTP 01/09/2019 – 01/04/2030 cedola 1,35%
  • CTZ 30/10/2019 – 29/11/2021

“Inoltre, in relazione alle condizioni di mercato, il MEF si riserva la facoltà di offrire ulteriori tranche di titoli nominali in corso di emissione con scadenza superiore ai 10 anni e indicizzati all’inflazione anche al fine di tenere conto di eventuali dislocazioni sul mercato secondario di detti titoli”.

Titoli di Stato Italia: Ministero Economia, riassunto aste Tesoro 2019

Nel 2019 sono stati emessi complessivamente, al netto delle operazioni di concambio, titoli per 402.659 milioni di euro.

Il 60,1% delle emissioni è costituito da titoli a medio-lungo termine e il 39,9% da BOT.

Il costo medio annuo all’emissione nel 2019 risulta essere stato pari allo 0,93%, un livello in diminuzione rispetto all’1,07% del 2018.

La vita media a fine anno è pari a 6,87 anni.

Iscriviti alla newsletter Risparmio e Investimenti per ricevere le news su Titoli di Stato

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.