Tim: esposto in Consob di Vivendi, convocato Cda straordinario

Nuovo esposto di Vivendi in Consob per contestare la gestione della società da parte dell’attuale management. Si scaldano i motori in vista dell’assemblea di venerdì.

Tim: esposto in Consob di Vivendi, convocato Cda straordinario

Torna a riunirsi il Cda di Telecom Italia. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, per giovedì prossimo è stato convocato un Consiglio straordinario di Tim.

All’ordine del giorno ci sarebbe un nuovo esposto presentato alla Consob in cui Vivendi accusa il presidente Fulvio Conti e ad alcuni consiglieri di nomina Elliott.

A poco più di un’ora e mezza dall’avvio delle contrattazioni, le azioni Telecom Italia passano di mano a 0,5256 euro, -0,27% rispetto al dato precedente. Il saldo delle ultime cinque sedute delle azioni Telecom Italia è negativo per oltre il 4% mentre sui tre mesi si registra un +5% (-32% rispetto a un anno fa).

Cda per discutere nuovo esposto

Secondo il quotidiano milanese, il presidente Fulvio Conti ha convocato il Consiglio straordinario alla vigilia dell’assemblea dei soci di venerdì per discutere dell’ennesima denuncia di Vivendi.

Il primo socio la scorsa settimana ha presentato un nuovo esposto alla Commissione nazionale per le società e la Borsa con la quale denuncia la gestione Conti e le mosse di Elliott.

Focus sull’assemblea di Tim

La lettera è arrivata in un momento particolarmente delicato delle trattative Elliott-Vivendi. Secondo i rumor circolati nelle ultime ore, i due contendenti avrebbero trovato un accordo, ora in forse, su Franco Bassani, attuale numero uno di Open Fiber, alla presidenza.

A questo punto occorrerà attendere l’assemblea. L’obiettivo di revoca dei cinque consiglieri in quota Elliott è difficile: un’elevata affluenza riduce le possibilità di riuscita del piano.

Per analisti il titolo è molto interessante

Va poi valutato l’impatto della Cdp che, nell’ambito delle trattative per il riequilibrio del Consiglio, potrebbe vedersi assegnare uno o due consiglieri.

  • “Se queste indiscrezioni dovessero essere confermate, l’assemblea di venerdì, a prescindere dall’esito del voto, potrebbe rivelarsi un appuntamento interlocutorio e l’attenzione potrebbe spostarsi sul raggiungimento nei prossimi giorni, di un accordo tra Elliott, Vivendi e CDP”, rilevano gli analisti di Vivendi.

“Ci auguriamo che i principali azionisti stabiliscano una relazione più collaborativa” e “ci aspettiamo la conferma dell’attuale consiglio di amministrazione”. Sulle azioni Telecom Italia, Websim ha una raccomandazione “molto interessante” con prezzo obiettivo a 0,67 euro (oltre 27 punti percentuali al di sopra dei livelli attuali).

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza per ricevere le news su Telecom Italia

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.