Ticket sanitario: novità dal 1 luglio 2014. Ecco cosa cambia

Da ieri, 1 luglio 2014, sono scattate le novità relative al ticket sanitario: ecco cosa cambia.

Da ieri, 1 luglio, sono scattate le novità relative al ticket sanitario, in seguito all’introduzione del nuovo ISEE, che rimodula le fasce di esenzione per il pagamento dell ticket sanitario e per le prestazioni sanitarie del SSN.

L’esenzione per il pagamento del ticket sanitario non sarà più automatica, ma dovrà essere legata alla dichiarazione dei redditi, piuttosto che ad una mera autocertificazione. Il ticket sanitario sarà legato al reddito anche per le malattie croniche.

La fascia di reddito di appartenenza sarà assegnata direttamente dal Ministero della Sanità: il farmacista ed il medico di famiglia dovranno basarsi proprio sulle informazioni inserite nel database ministeriale, che sarà fornito a tutti gli sportelli e a tutte le farmacie del territorio nazionale, per farmaci e viste da garantire al cittadino.

Se nel database del SSN non saranno presenti i dati relativi al reddito del contribuente, questi verrà iscritto d’ufficio nella fascia di reddito più alta e pagherà il ticket sanitario per intero, senza godere di alcuna esenzione.

Saranno proprio i cittadini a dover, eventualmente, aggiornare la loro posizione fiscale presso gli sportelli autorizzati (esempio sportelli CUP delle varie ASL).

Ticket sanitario: novità dal 1 luglio 2014

La riforma del SSN sarà messa in atto nell’arco dei prossimi 6 mesi. Quali saranno le novità e le nuove fasce di reddito?

Sono 4 le fasce di reddito che comportano l’esenzione dal ticket sanitario:

  • fascia R1 per redditi da quota zero a 36.151,98 euro;
  • fascia R2 per redditi da 36.151,99 fino a 70.000 euro;
  • fascia R3 da 70.001 euro fino a 100.000 euro;
  • esenzione non prevista oltre i 100.000 euro (in automatico si pagherà quota massima).

Sono esenti per reddito:

  • E01: bambini con meno di 6 anni o over 65 con reddito familiare inferiore a euro 36.151,98;
  • E02: disoccupati, e loro familiari a carico, con reddito familiare inferiore a euro 8.263,31, incrementato a euro 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516 euro per ogni figlio a carico;
  • E03: titolari di assegno sociale e loro familiari a carico;
  • E04: titolari di pensione al minimo, con più di 60 anni, e loro familiari a carico, con reddito familiare inferiore a euro 8.263,31, incrementato a euro 11.362,05 euro in presenza del coniuge ed in ragione di ulteriori 516 euro per ogni figlio a carico.

Iscriviti alla newsletter "Lavoro"

Argomenti:

Ticket Sanitario

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.