Tesla ha consegnato 499.550 veicoli nel 2020

Andrea Senatore

4 Gennaio 2021 - 11:25

condividi

Tesla manca di un soffio l’obiettivo di vendere 500 mila auto nel 2020, infatti le unità consegnate sono state 499.550

Tesla ha sfiorato il traguardo delle 500 mila unità consegnate nel 2020, che era stato previsto prima che scoppiasse la pandemia di coronavirus. In totale sono state 499.500 le auto elettriche consegnate dalla casa automobilistica di Elon Musk lo scorso anno. Tuttavia la società californiana può dire di aver raggiunto l’obiettivo di produzione di 500.000 veicoli.

Tesla ha sfiorato il suo obiettivo di consegnare 500 mila auto nel 2020

Infatti lo scorso anno Tesla ha prodotto esattamente 509.737 unità delle serie S, X, 3 e Y. Ovviamente nel mancato raggiungimento delle 500 mila unità consegnate la causa principale è stata la pandemia di coronavirus che prima ha fermato la produzione a Shanghai per alcuni mesi all’inizio del 2020 e poi ha stoppato la costruzione di auto a Freemont in USA per alcune settimane.

Ultimo trimestre record per la casa automobilistica di Elon Musk

Senza queste interruzioni non solo Tesla avrebbe prodotto ancora più auto ma avrebbe anche consegnato molti più modelli nel mondo superando abbastanza nettamente l’obiettivo prefissato ad inizio anno dal suo numero uno l’amministratore delegato Elon Musk.

L’ultimo trimestre del 2020 è stato il migliore sia in termini di consegne che di produzione. Infatti tra ottobre e la fine del mese di dicembre sono stati consegnati ai clienti 180.570 veicoli. Qui la ripartizione è stata di 18.920 Model S e X e 161.650 Model 3 e Y.

Tesla per il momento non ha indicato quali saranno i suoi obiettivi per l’anno in corso nel suo consueto breve annuncio sui dati di produzione e consegna. È possibile che Elon Musk rilasci alcune dichiarazioni sullo sviluppo del business previsto tra poche settimane in occasione della presentazione dei dati economici per il 2020.

Con il ramp-up e l’inizio delle consegne della Model Y costruita in Cina e l’inizio della produzione del Model Y a Grünheide, Brandeburgo, previsto per la metà dell’anno, Tesla dovrebbe gettare le basi per un’ulteriore crescita.

Argomenti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Iscriviti a Money.it