Tesla Model 3, arrivano i primi esemplari per l’Europa

Tesla Model 3 arriva in Europa: pronti i primi telai, la berlina elettrica entry level arriverà nel 2019.

Tesla Model 3, arrivano i primi esemplari per l'Europa

Tesla Model 3 sta per arrivare in Europa: il lancio della berlina elettrica presentata due anni fa come l’auto che avrebbe rivoluzionato la mobilità, si sta avvicinando allo sbarco nel Vecchio continente, che con tutta probabilità dovrebbe avvenire a metà del 2019 con del ritardo rispetto alle date previste inizialmente.

Dopo il raggiungimento di 5000 modelli a settimana prodotti negli stabilimenti di Fremont, in California, Tesla Motors ha registrato i primi numeri di telaio che arriveranno sul mercato europeo dove tanti automobilisti aspettano l’auto sin dal momento del lancio.

Non dovrebbero esserci differenze tra il modello per gli Stati Uniti e quello per l’Europa, a parte dei dettagli legati alla presa per la ricarica.

Tesla Model 3 sta arrivando in Europa

La notizia è stata confermata dal portale Electrek: la casa automobilistica di Elon Musk ha registrato ben 7 telai per l’Europa, precisamente dal numero 116264 al 116270.

Di diverso dalle sorelle americane, le Tesla Model 3 europee avranno una presa per la ricarica di Tipo 2, mentre negli USA è utilizzato il formato registrato da Tesla. Le altre differenze saranno praticamente impercettibili e dovute ai diversi criteri di omologazione da una parte all’altra dell’Oceano.

Pochi giorni fa, infatti, abbiamo ricordato come anche i test sulla sicurezza vengano effettuati diversamente: in America non vengono assolutamente calcolati gli ADAS, mentre in Europa alcuni di questi sono fondamentali come la frenata d’emergenza. In ogni caso, la Model 3 ha ottenuto il punteggio massimo di 5 stelle nei test NHTSA sulla sicurezza, e anche in tutte le sottocategorie delle prove. Non è infatti difficile pensare che in Europa avrebbe fatto anche meglio.

Il prezzo europeo della Tesla Model 3

Tesla Model 3 negli Stati Uniti ha un costo di partenza di 35mila dollari, e parliamo di tre versioni con autonomia Long Range da circa 500 km con una ricarica: trazione posteriore, Dual Motor con trazione integrale o Performance, sempre con trazione integrale, i cui prezzi salgono da 49mila dollari ai 64mila.

In Europa arriverà con un prezzo di poco più di 40mila euro, anche se nei prossimi mesi dovrebbe arrivare negli USA la versione con autonomia Standard da 350 km, e quindi più economica anche per il mercato europeo.

Iscriviti alla newsletter

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.