Per anni i detrattori delle auto elettriche hanno detto che queste in realtà inquinano tanto quanto o addirittura in alcuni casi anche di più delle auto con motore a combustione durante il loro ciclo di vita. In particolare, lo scorso anno aveva fatto molto rumore uno studio arrivato direttamente dalla Germania in cui si diceva che le auto elettriche inquinavano più dei nuovi diesel a causa delle proprie batterie. Si è trattato però di uno studio che ha ricevuto molte critiche per come è stato effettuato. Un nuovo studio che ha per oggetto Tesla Model 3 sembra ribaltare la questione.

Secondo uno studio Tesla Model 3 inquina molto meno di una normale Mercedes Classe C

Secondo questa ricerca, effettuata dalla Eindhoven University of Technology, una Tesla Model 3 durante il suo ciclo di vita emette circa il 65 per cento in meno di emissioni rispetto ad una Mercedes Classe C con motore a combustione. Questo studio ha inoltre smentito una serie di “dicerie” che trovavano spazio in altre ricerche come quella fatta in Germania secondo cui le auto elettriche inquinano di più, anche a causa delle emissioni dovute alla produzione e allo smaltimento delle batterie elettriche.

Lo studio infatti ha messo in evidenza come la produzione di batterie sia molto migliorata negli ultimi anni grazie alle nuove tecnologie e dunque le emissioni prodotte siano notevolmente inferiori a quelle del passato. Inoltre i precedenti studi minimizzavano la durata della batteria e di contro non tenevano conto o minimizzavano le emissioni prodotte dalla produzione di carburante.

In definitiva dunque secondo questa ricerca Tesla Model 3 è una delle auto meno inquinanti in circolazione per la gioia del numero uno di Tesla Elon Musk che da sempre lotta affinchè nell’industria automobilistica si affermino le auto elettriche, nonostante per molti anni le case automobilistiche più importanti si siano opposte allo sviluppo e alla diffusione di questa tecnologia.