Il Telepass è uno dei servizi più amati dagli automobilisti, che permette di utilizzare l’autostrada senza dover fare lunghe file ai caselli per pagare il pedaggio. Grazie a Telepass in pochi secondi è possibile pagare il casello e procedere verso la propria destinazione.
Come è semplice pagare con Telepass è anche semplice controllare le fatture, modificare il proprio abbonamento e gestire le spese dei pedaggi.

La gestione di spese e fatture con Telepass è totalmente online e con pochi e semplici clic è possibile tenere sotto controllo il proprio abbonamento e le varie spese effettuate.
Chi sottoscrive un abbonamento Telepass ha infatti diritto a una serie di servizi accessori e benefici molto utili, tutti compresi nel canone mensile. Un modo semplice e veloce non solo di pagare i pedaggi autostradali e le soste sulle strisce blu, ma anche di avere sempre sotto controllo le proprie uscite, che vengono addebitate in modo automatico sul conto collegato.

Di seguito vediamo come vedere le fatture e le spese di Telepass attraverso la propria Area Clienti del servizio online e come tenere sempre sotto controllo gli addebiti, in modo da essere sempre aggiornati sui costi del proprio servizio di pagamento del pedaggio autostradale.

Telepass: iscriversi all’Area Riservata

Prima di vedere in che modo controllare le spese di Telepass e come ottenere le fatture per i propri pedaggi, facciamo un passo indietro e diamo uno sguardo a come iscriversi all’Area Clienti di Telepass.
Per prima cosa dovrete collegarvi al sito ufficiale del servizio (www.telepass.it) e da qui cliccare sulla sezione in alto a destra Accedi. Una volta entrati in quest’area del sito vi sarà mostrata una schermata di accesso in cui potrete inserire i vostri dati, se già registrati, oppure effettuare la procedura di registrazione.

Cliccando su Registrati dovrete compilare alcuni campi, indicando inoltre il vostro codice ID ottenuto nel momento della stipula del contratto. Per chi non lo sapesse il codice ID che viene richiesto per la registrazione dei servizi è il codice di 16 caratteri che viene generato automaticamente e inviato alla vostra casella mail nel momento di sottoscrizione del contratto. Dovrete inoltre inserire il vostro numero di telefono, la vostra mail e scegliere un username e una password che vi serviranno poi per i futuri accessi all’Area Clienti.

Al termine delle procedure, vi sarà inviata una email da Telepass: cliccando nel link che è stato inviato, si completerà l’iscrizione. Dopo aver inserito username e password dalla home page del sito, si può entrare facilmente nella propria Area Clienti online in qualunque momento e controllare finalmente i costi e le spese dei pedaggi pagati con Telepass.

Come controllare spese, costi e addebiti del Telepass?

Una volta entrati nell’area riservata, si possono controllare le spese online di tutti i pagamenti effettuati in addebito dall’inizio dell’utilizzo fino all’ultimo pedaggio e compiere altre operazioni come il cambio targa o l’aggiunta di una seconda targa.

Telepass mostra tutte le spese in ordine cronologico con i costi di ogni passaggio autostradale e di ogni altro servizio di cui si è usufruito. In questo modo si possono monitorare i costi effettuati per un determinato viaggio o di un determinato periodo e rendersi conto di quanto è costato uno spostamento in particolare, una funzione utile anche per chi deve chiedere rimborsi o per chi ha associato due targhe e vuole sapere con quale auto ha utilizzato di più le autostrade.

Come scaricare le fatture Telepass?

Nell’Area Riservata e sull’App di Telepass è possibile trovare tutte le proprie fatture che vengono emesse trimestralmente entro il limite massimo di 258,23€. Le fatture sono disponibili per 24 mesi e nel caso in cui si avesse necessità di fatture precedenti si dovrà compilare uno specifico form per effettuare la richiesta.
Essendo dal 1° gennaio 2019 obbligatorie le fatture elettroniche ai fini fiscali non saranno più utili le proposte in formato cartaceo, che Telepass continuerà però a inviare ai clienti che ne avessero fatto richiesta come “fatturazione di cortesia”.

Per accedere alle fatture del vostro Telepass dovrete effettuare il login nell’area clienti e poi cliccare sulla dicitura “Le mie fatture”. Cliccando si aprirà una sezione del sito interamente dedicata ai pagamenti in cui il cliente può consultare la lista delle proprie fatture negli ultimi 24 mesi.
Per chi viaggia molto, l’elenco delle fatture sarà molto esteso e per questo si può procedere a una ricerca che restringa il campo di ricerca. In questo modo, oltre che a consultare le ricevute, l’utente può procedere al download con un solo click.

Scaricare le fatture Telepass è utile soprattutto a chi utilizza gli spostamenti per lavoro o per i professionisti con Partita IVA che possono utilizzarle per le detrazioni o i rimborsi.

Telepass, le funzioni dell’Area Clienti

Oltre a controllare le spese, monitorare i costi, i pagamenti e scaricare le fatture, dalla propria Area Riservata sul sito Telepass è possibile anche gestire altre operazioni che permetteranno di avere sempre sotto controllo ogni servizio disponibile.
In questa sezione sarà possibile cambiare o associare una nuova targa al proprio dispositivo Telepass, cambiare l’IBAN collegato al proprio conto Telepass, usufruire del servizio di sostituzione online e molto altro ancora.

Dall’area riservata, è inoltre possibile gestire in autonomia e attivare:

  • Telepass Pay;
  • Telepass Autostrada;
  • Telepass Parcheggi;
  • Pagamento Traghetti;
  • Pagamento aree ZTL.

Sempre dall’Area Clienti è possibile gestire e iscriversi anche ai servizi aggiuntivi di Telepass Premium: questi comprendono ulteriori sconti e benefit, come sull’assicurazione Rc auto, il noleggio di auto, soccorso stradale gratuito h24 e punti di ristoro, sulla intera rete stradale italiana.

Dall’Area Riservata è quindi possibile gestire in totale autonomia e senza doversi muovere da casa propria tutte le opzioni proposte da Telepass, in modo da avere sempre sotto controllo non solo le spese, ma anche le nuove offerte e i nuovi servizi.

Telepass App: come funziona e a cosa serve

Per controllare le spese, i pagamenti, monitorare i costi e anche per scaricare le fatture, è possibile non solo utilizzare l’Area Riservata di Telepass, ma anche sfruttare l’applicazione ufficiale di Telepass. L’app, disponibile sia per iOS che per Android, permette a tutti i clienti di avere sempre con sé tutti i servizi di Telepass. L’App Telepass permette infatti di avere tutti i servizi che abbiamo visto in precedenza sul proprio smartphone.

L’applicazione di Telepass è inoltre utile anche per pagare il parcheggio sulle strisce blu di quasi tutte le città italiane con l’addebito automatico sul conto corrente associato all’utenza Telepass, e allo stesso modo si può pagare il parcheggio alla sbarra o i rifornimenti di carburante.