Telecom: scontro infinito tra Vivendi ed Elliott. Focus su svalutazione

Telecom: la lotta intestina tra Vivendi ed Elliott continua. I francesi vogliono la revisione del consiglio

Telecom: scontro infinito tra Vivendi ed Elliott. Focus su svalutazione

Telecom Italia: la lotta intestina tra Elliott e Vivendi non pare intenzionata a concludersi.

A determinare le ultime discussioni sono stati i conti di Tim relativi ai primi 9 mesi dell’anno, un periodo di tempo in cui la ex monopolista ha registrato un rosso di oltre 800 milioni a causa di una svalutazione sulle attività domestiche da 2 miliardi di euro.

Secondo quanto comunicato da un portavoce di Vivendi (socio di maggioranza di Telecom) la svalutazione citata sarebbe stata approvata nonostante il parere contrario dei francesi.

Il disaccordo ha spinto l’azionista a scagliarsi di nuovo contro il fondo Elliott e a prevedere altresì la convocazione di un’assemblea per la nomina dei suoi rappresentanti in consiglio.

“Vivendi non esclude nessuna iniziativa che sia idonea a tutelare i suoi interessi”,

ha affermato il portavoce a Reuters confermando successivamente la decisione di non convocare l’assemblea per la nomina del revisore.

Al momento della scrittura Elliott non ha commentato l’affondo di Vivendi. Il titolo Telecom, invece, sta continuando a risentire di conti non proprio brillanti e a metà seduta scambia con una perdita del 6% su quota €0,51%.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Vivendi

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.