Regno Unito: tassi d’interesse bassi ancora per poco, parla l’ex della BoE

La BoE non terrà i tassi di interesse bassi ancora per molto. L’analisi di un ex membro della Bank of England secondo cui i mercati dovrebbero prepararsi ad un cambiamento.

I tassi di interesse non rimarranno bassi ancora per molto tempo secondo quanto affermato da un ex membro della Bank of England.

I mercati si sbagliano a dare per scontato che la BoE manterrà a lungo i tassi di interesse a livelli così bassi, secondo le parole di David Miles, ex membro della Bank of England.

L’ex membro della BoE ha parlato dei tassi di interesse poco prima che la Bank of England si pronunciasse in merito alla decisione di non toccarli. Nella giornata di giovedì, infatti, la BoE ha optato per il mantenimento dei tassi di interesse ai minimi record e ha poi deciso di non estendere il suo programma di acquisto di obbligazioni. Questo scenario di tassi di interesse bassi, secondo l’ex membro BoE, non è destinato a durare e i mercati farebbero meglio a non dare per scontato il futuro andamento dei tassi.

Il Comitato di politica monetaria della BoE (MPC) ha votato all’unanimità il mantenimento dei tassi di interesse allo 0,25%, livello a cui questi erano stati portati nel mese di agosto. La BoE - oggi alle prese con problemi interni - ha poi votato la decisione di non modificare il QE, confermando la portata da 435 miliardi di sterline e i 10 miliardi per l’acquisto di obbligazioni corporate.

Per l’ex membro della BoE, tassi di interesse così bassi non avranno lunga vita e la Bank of England deciderà presto di rialzarli. Vediamo perché Miles non è convinto che tassi di interesse così bassi dureranno ancora a lungo e perché i mercati non dovrebbero dare per scontato il loro andamento.

Tassi di interesse bassi a lungo: non una decisione positiva

Secondo l’ex membro della BoE il mantenimento di tassi di interesse a livelli straordinariamente bassi creerebbe una situazione non positiva.

“Mantenere i tassi di interesse a livelli così bassi per un periodo prolungato non sarebbe una decisione positiva. Non credo che ci siano probabilità che il Regno Unito decida di metterla in pratica”,

ha affermato l’ex membro della BoE alla Cnbc.

Tassi di interesse bassi per altri 5 anni? Non è fattibile

Miles, membro della BoE dal 2009 al 2015, ha parlato della convinzione dei mercati secondo cui i tassi di interesse rimarranno sotto lo 0,5% almeno per i prossimi quattro o cinque anni.

“La mia opinione è che uno scenario del genere - relativo al mantenimento dei tassi di interesse a livelli bassi per molto tempo ancora - non è fattibile per il Regno Unito, anche se stiamo fronteggiando una crescita piuttosto debole”,

ha aggiunto l’ex della BoE.

BoE e gli stimoli di agosto: le conseguenze

Da quando la BoE ha introdotto nell’economia britannica nuovi stimoli, i dati del paese sono sensibilmente migliorati. I dati ufficiali sulle vendite al dettaglio di agosto hanno sorpreso positivamente tutte le aspettative. Ad agosto la BoE ha annunciato, oltre al taglio dei tassi di interesse, l’introduzione di un pacchetto di ulteriori misure volte ad incrementare gli stimoli monetari con l’obiettivo riportare l’inflazione al livello prefissato. Queste misure hanno riguardato l’estensione di ulteriori 70 miliardi di sterline - 60 miliardi di titoli di Stato più 10 miliardi di corporate bond - del programma di Quantitative Easing.

Un altro elemento che ha contribuito a dare gas all’economia britannica, oltre alle misure della BoE, è stato senz’altro la debolezza della sterlina che ha subito un brusco crollo di circa il 12% a partire dal 23 giugno scorso, giorno in cui i britannici hanno deciso di abbandonare l’Unione Europea.

“La sterlina è stabile ora ma non mi sento di attribuire questo trend alla Bank of England”,

ha affermato Richard de Meo, fondatore di Foenix Partners. Insomma, tassi di interesse così bassi non sembrano per l’ex membro della BoE uno scenario fattibile nel Regno Unito. I mercati, dunque, farebbero meglio a prevedere un prossimo rialzo dei tassi.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories