Supermercati h24 aperti o chiusi durante il coprifuoco?

Si può andare al supermercato durante il coprifuoco? Cosa è aperto o chiuso di notte tra autogrill, distributori automatici e farmacie.

Supermercati h24 aperti o chiusi durante il coprifuoco?

Anche i supermercati h24 sono chiusi durante il coprifuoco, come ogni altro negozio o distributore di beni alimentari e bevande. La chiusura parte dalle 23.00 in Campania e Lombardia e dalle 24.00 nel Lazio, fino alle 5 del mattino successivo.

Le ordinanze regionali parlano chiaro: si può uscire durante il coprifuoco soltanto per esigenze lavorative, motivi di salute, necessità e per tornare al proprio domicilio. Vietato fare spesa al supermercato, così come il servizio d’asporto e la consegna al domicilio.

Invece sono aperte le farmacie di turno (che spesso vendono anche beni alimentari di prima necessità) e gli autogrill sulle autostrade, dove è possibile mangiare, bere e sostare di notte senza rischiare sanzioni.

Spesa al supermercato durante il coprifuoco

Il coprifuoco vale anche per i supermercati h24 che resteranno chiusi nelle regioni dove è stato introdotto il coprifuoco notturno. Chi era abituato a fare la spesa di notte - per comodità o necessità - non potrà più farlo in Campania, Lazio e Lombardia. E non è possibile nemmeno la spesa online con consegna a domicilio.

Servizio d’asporto, consegna a domicilio e drive-through

Il servizio di consegna a domicilio di pub e ristoranti è consentito fino alle 23.00 in Campania e Lombardia e fino alle 24.00 nel Lazio, come anche l’asporto. Quando scatta il coprifuoco non è più possibile usufruirne, e i riders che trasgrediscono al divieto rischiano la multa. Lo stesso vale per i servizi di ristorazione con modalità “drive-through” ovvero quelli in cui si fa la fila restando in automobile.

Chiusi i distributori automatici

Come i supermercati, anche i distributori h24 di cibo, bevande e altri beni sono chiusi nelle ore del coprifuoco. Anzi in alcune regioni (ad esempio in Lombardia) il servizio è disattivato a partire dalle 18.00 per evitare la formazione di file e assembramenti di persone in attesa di caffè e snack.

Farmacie di turno

Le farmacie di turno di notte sono aperte nonostante il coprifuoco. Infatti si può uscire senza rischiare la multa per motivi di salute, quindi acquistare farmaci e altri beni di prima necessità in vendita presso le farmacie (ad esempio latte in polvere o pannolini per neonati).

In caso di controllo da parte delle Forze dell’ordine basterà barrare con una X “motivo di salute” nel modulo di autocertificazione.

Nessun coprifuoco negli autogrill

Il coprifuoco non riguarda gli autogrill sulle autostrade, dove automobilisti e motociclisti in viaggio possono rifornirsi h24 e senza limitazioni. Quello degli autogrill, infatti, è un servizio fondamentale per assicurare la sosta e il ristoro di chi è alla guida poiché serve a soddisfare sia esigenze alimentari che primarie (come andare in bagno). Sono aperti anche i servizi di ristorazione all’interno degli aeroporti.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories