Superbollo 2019, come si calcola e quando si paga?

Come calcolare l’importo del Superbollo e tutte le informazioni sulla sovrattassa per le auto più potenti.

Superbollo 2019, come si calcola e quando si paga?

Il Superbollo è la tassa aggiuntiva al normale bollo auto riservata alle auto più potenti, solitamente le sportive.

Dal 2012 i proprietari delle auto che eccedono i parametri di potenza del motore sono obbligati a pagare ogni anno una cifra extra che va a pesare sul portafogli e di conseguenza diventa un deterrente per l’acquisto di automobili performanti, di lusso o i suv.

La normativa va incontro agli automobilisti riducendo l’importo del Superbollo man mano che il veicolo diventa più datato, fino ad azzerarsi del tutto. Differentemente dal normale bollo, variabile in base a regioni e province, il Superbollo si calcola allo stesso modo in tutta Italia.

Superbollo 2019, cos’è

Il Superbollo è entrato in vigore con il decreto legge n.201 del 6 dicembre 2011: la sovrattassa prevede un pagamento extra di 20,00 euro per ogni chilowatt di potenza del motore dopo i primi 185 kW ma si riduce con il tempo:

  • 20,00 euro per ogni kW per le auto fino a 5 anni dall’immatricolazione;
  • 12,00 euro per ogni kW per le auto con età tra i 5 e i 10 anni (tassa al 60%);
  • 6,00 euro per ogni kW per le auto con più di 10 anni (tassa al 30%);
  • 3,00 euro per ogni kW per le auto con 15 anni di età (tassa al 15%);

Sono esenti dal Superbollo le auto con 20 anni di età.

Calcolatore Superbollo

Il calcolo del Superbollo è un’operazione semplice: bisogna calcolare un pagamento di 20,00 euro per ogni kW superiore ai 185 kW di potenza del motore.

Sul libretto di circolazione della propria auto ci sono i dati che occorrono. Per prima cosa si devono calcolare i kW fino alla soglia dei 185 chilowatt e poi si può aggiungere l’importo residuo in base ai chilowatt extra.

Supponendo che un’auto abbia una potenza di 228 kW, il proprietario deve prima calcolare l’importo dei primi 185 kW in base alla regione di residenza e quindi calcolando un importo più basso fino a 100 kW e leggermente più alto per i successivi 85 kW.

Ad esempio un’auto con questi requisiti di classe ambientale Euro 5 o superiore pagherebbe:

  • 258,00 euro (2,58 euro x i primi 100 kW);
  • 495,36 euro (3,87 euro x i kW sopra i 100);

Effettuato questo conteggio, si dovrà poi applicare la maggiorazione di 20€ dovuta per ogni chilowatt superiore alla soglia dei 185, applicando le eventuali riduzioni in considerazione dell’anzianità di fabbricazione del veicolo, che però escludiamo dall’esempio, quindi:

  • 860,00 euro di Superbollo (20,00 euro x 43 kW di eccesso sopra i 185)

Il totale di bollo e Superbollo sarebbe quindi di 1613,36 euro.

Come e quando pagare il Superbollo?

Il Superbollo ha la stessa durata e quindi la stessa scadenza del bollo tradizionale, quindi va pagato nelle stesse date. A differenza del bollo auto - che viene riscosso dalla regione - il Superbollo è una tassa statale e quindi per pagarlo occorre utilizzare il modello F24.

Il pagamento può essere effettuato presso le delegazioni ACI o le agenzie di pratiche auto o in banca o alla posta o presso le tabaccherie convenzionate.

Iscriviti alla newsletter per ricevere le news su Bollo auto

Argomenti:

Bollo auto

Condividi questo post:

Commenti:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.