Formula 1 2020, gli stipendi dei piloti: Hamilton il più ricco, cresce Leclerc

Parte la Formula 1 dopo lo stop dovuto dal coronavirus: nella classifica degli stipendi in testa c’è sempre Hamilton, con Verstappen che ora guadagna come Vettel mentre con il rinnovo balzo di Leclerc.

Formula 1 2020, gli stipendi dei piloti: Hamilton il più ricco, cresce Leclerc

Si iniziano a scaldare i motori in vista dalla stagione 2020 della Formula 1, che partirà con il GP dell’Austria il 5 luglio e avrà una durata più breve a causa del coronavirus che, dopo aver provocato l’iniziale sospensione, ha reso necessario una sforbiciata alle gare.

COVID a parte, il grande favorito sarà ancora una volta lui, sua maestà Lewis Hamilton, vincitore di cinque degli ultimi sei campionati e che anche in questo 2020 sarà stando ai pronostici il pilota da battere.

In attesa del responso del circuito, il pilota inglese è già certo di essere il numero uno nella speciale classifica degli stipendi per quanto riguarda il campionato 2020 della Formula 1.

Negli scorsi mesi diverse voci hanno parlato di un possibile accordo tra il britannico e la Ferrari, con la scuderia di Maranello che nel frattempo ha rinnovato il contratto di Charles Leclerc mentre adesso Max Verstappen, fresco di nuovo accordo con la Red Bull, ha raggiunto Sebastian Vettel al secondo posto della graduatoria riguardante gli stipendi.

Formula 1 2020: la classifica degli stipendi

A differenza per esempio del calcio, dove le cifre sono di pubblico dominio, nel mondo della Formula 1 i contratti che legano i piloti alle varie scuderie sono molto meno noti. A provare però a stilare una classifica degli stipendi in merito alla stagione 2020 è stato il sito Racing-elite.com

Ecco la classifica 2020 degli stipendi dei piloti secondo Racing-elite.

Pilota Scuderia Stipendio
Lewis Hamilton Mercedes €50,000,000
Sebastian Vettel Ferrari €40,000,000
Max Verstappen Red Bull € 40,000,000
Daniel Ricciardo Renault €18,000,000
Charles Leclerc Ferrari €9,000,000
Valtteri Bottas Mercedes €7,500,000
Kimi Raikkonen Alfa Romeo €4,000,000
Carlos Sainz McLaren €3,500,000
Sergio Perez Racing Point €3,000,000
Esteban Ocon Renault €1,500,000
Alexander Albon Red Bull €1,200,000
Lance Stroll Racing Point €1,000,000
Romain Grosjean Haas €1,000,000
Kevin Magnussen Haas €1,000,000
Pierre Gasly Toro Rosso €400,000
Lando Norris McLaren €400,000
Daniil Kvyat Toro Rosso €275,000
Antonio Giovinazzi Alfa Romeo €200,000
George Russell Williams €200,000
Nicholas Latifi Williams /

Dopo i tre titoli di fila vinti, cinque negli ultimi cinque anni, Lewis Hamilton sarebbe sempre il pilota più pagato della Formula 1. Secondo una stima riguardante due anni fa, era invece Sebastian Vettel quello con lo stipendio più alto.

Stando alle cifre snocciolate, Vettel sarebbe passato da un ingaggio da 55 milioni di dollari a 45 milioni. Al contrario Hamilton sarebbe passato lo scorso anno dai 46 milioni del 2018 ai 57 milioni del 2020.

Chi si è migliorato di più rispetto lo scorso anno è, oltre a Charles Leclerc, senza dubbio Max Verstappen con il pilota figlio d’arte che ha da poco siglato un ricco rinnovo con la Red Bull.

L’unico pilota italiano che sarà presente alla stagione 2020 della Formula 1 sarà Antonio Giovinazzi: il giovane pilota pugliese dopo i due gran premi disputati nel 2017 è dallo scorso anno il titolare dell’Alfa Romeo/Sauber, ma si dovrà “accontentare” soltanto di 200.000 euro di stipendio.

Iscriviti alla newsletter

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.

Money Stories