Sterlina forte sull’euro: BoE pronta a un nuovo rialzo tassi?

Violetta Silvestri

4 Gennaio 2022 - 13:28

condividi

Il cambio EUR/GBP mostra una sterlina forte sulla moneta comunitaria. Il motivo è legato soprattutto alle mosse delle banche centrali, con BoE più aggressiva e la BCE accomodante sui tassi.

Sterlina forte sull'euro: BoE pronta a un nuovo rialzo tassi?

La sterlina si rafforza nei confronti dell’euro in questo martedì di inizio 2022.

Le scommesse su nuovi interventi di politica monetaria da parte della Bank of England stanno sollevano la valuta del Regno Unito.

Il mercato valutario resta fortemente legato alle potenziali mosse delle banche centrali, con la visione dovish della BCE a indebolire l’euro anche sulla sterlina. Cosa succede al cambio EUR/GBP?

BCE e BoE influenzano il cambio sterlina-euro

Martedì 4 gennaio la sterlina si è apprezzata a 83,62 pence per euro, il livello più forte da febbraio 2020, sostenuta dalla speranza che Omicron non farà deragliare l’economia del Regno Unito.

I mercati monetari stanno anticipando anche l’ipotesi di inasprimento della politica della Banca d’Inghilterra, scommettendo che un aumento del tasso di 25 punti base a febbraio è quasi una certezza. Questo è in netto contrasto con le attese sulla BCE, che non è vista aumentare il costo di finanziamento nel 2022.

Lee Hardman, stratega valutario di MUFG, ha commentato:

“La sterlina è stata uno dei principali beneficiari del continuo miglioramento della propensione al rischio degli investitori globali durante il periodo delle vacanze. Allo stesso tempo, la sterlina più forte è stata incoraggiata dalla decisione da “falco” della BoE di iniziare ad aumentare i tassi il mese scorso nonostante l’elevata incertezza Omicron.”

Non solo banche centrali. Se la prospettiva di una politica aggressiva di Bank of England rafforza la sterlina, ombre sulla valuta sono ancora all’orizzonte.

Jagjit Chadha, direttore dell’Istituto nazionale di ricerca economica e sociale e Paul de Grauwe, professore alla London School of Economics, hanno messo in guardia:

“Una combinazione di Brexit e incertezza politica continuerà a ostacolare quella che altrimenti sarebbe stata una forte ripresa...La Brexit imporrà un pessimismo cronico sul futuro dell’economia britannica.”

Il cambio EUR/GBP potrebbe quindi ancora cambiare rotta, con maggiore favore per la moneta comunitaria.

Sostieni Money.it

Informiamo ogni giorno centinaia di migliaia di persone in forma gratuita e finanziando il nostro lavoro solo con le entrate pubblicitarie, senza il sostegno di contributi pubblici.

Il nostro obiettivo è poterti offrire sempre più contenuti, sempre migliori, con un approccio libero e imparziale.

Dipendere dai nostri lettori più di quanto dipendiamo dagli inserzionisti è la migliore garanzia della nostra autonomia, presente e futura.

Sostienici ora

Iscriviti a Money.it

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.