Lo smart working deve restare, Musk ha torto: i risultati del sondaggio

Alessandro Cipolla

6 Giugno 2022 - 15:26

condividi

I risultati del sondaggio di Money.it: lettori sostanzialmente divisi ma per il 52% dei rispondenti la scelta di Elon Musk di dire addio allo smart working nelle sue aziende sarebbe sbagliata.

Lo smart working deve restare, Musk ha torto: i risultati del sondaggio

Elon Musk ha sbagliato nel dire basta allo smart working nelle sue aziende. Questo è il responso del sondaggio lanciato da Money.it dopo le mail pubblicate su Twitter, al momento ancora mai smentite, con cui il numero uno di Tesla e Space X indicato da Forbes come l’uomo più ricco al mondo ha chiesto ai suoi dipendenti che lavorano in ufficio di essere in azienda almeno 40 ore a settimana.

Smart working Smart working Risultato sondaggio Money.it

Come si può vedere dal sondaggio, che ricordiamo non ha un valore scientifica ma soltanto indicativo non essendo realizzato a campione, i lettori si sono sostanzialmente divisi sul tema con una predominanza però di chi ha condannato la decisione presa dall’imprenditore sudafricano.

Per Musk le aziende che stanno utilizzando in maniera sistematica lo smart working, non starebbero ottenendo dei buoni risultati, motivo per cui ha deciso di richiamare in ufficio almeno per 40 ore a settimana i suoi manager e ingegneri, sottolineando come si tratti comunque “meno di quanto chiediamo ai dipendenti degli stabilimenti”.

Una scelta questa di Elon Musk in controtendenza rispetto a quelle prese da altri colossi come Apple o Meta, ma anche in Italia il dibattito sullo smart working è molto diffuso specie dopo la crociata del ministro Renato Brunetta che da mesi ha tagliato drasticamente la possibilità di ricorrere al telelavoro per i dipendenti pubblici.

Il sondaggio sullo smart working

Prima del 2020 di smart working in Italia ne avevamo soltanto sentito parlare. La pandemia però ha stravolto tutto, con uffici e aziende che per poter andare avanti si sono dovuti attrezzare in tutta fretta.

Adesso che il Covid sembrerebbe aver allentato la sua morsa e gran parte delle misure restrittive sono state tolte, resta il dilemma se continuare o meno a garantire almeno alcuni giorni a settimana di smart working ai dipendenti.

In questo scenario dove sostanzialmente si naviga ancora a vista in virtù dell’incognita Covid, molto hanno fatto discutere le mail inviate da Elon Musk ai suoi dipendenti dove sostanzialmente il padre di Tesla e Space X ha annunciato uno stop allo smart working.

Come si è visto nel sondaggio, al momento l’opinione pubblica appare divisa sul tema. Di certo non aiutano a chiarire le idee i tanti studi fatti in questi mesi visto che le conclusioni spesso sono state diametralmente opposte.

In attesa che sia magari il legislatore a intervenire sul tema, il sentore è che specie sui social assisteremo ancora a lungo alle “battaglie” tra i favorevoli e i contrari allo smart working.

Argomenti

Iscriviti a Money.it