Sicilia in zona gialla: da quando e cosa cambia

Martino Grassi

18 Agosto 2021 - 10:22

condividi

Il passaggio della Sicilia in zona gialla è dato ormai per certo, anche se ancora manca l’ufficialità. Ecco quando potrebbe scattare il cambio colore sull’isola e cosa cambia.

Sicilia in zona gialla: da quando e cosa cambia

La Sicilia rischia di finire in zona gialla a partire da lunedì 23 agosto. Nella regione aumentano i ricoveri nelle terapie intensive e nei reparti di medicina ordinari a causa della variante Delta, che non accenna a voler rallentare.

Nonostante la revisione dei parametri da parte del governo, da nord a sud dell’Italia è tornato lo spauracchio del passaggio di colore e adesso in Sicilia il passaggio in zona gialla a partire dal prossimo lunedì è dato quasi per certo. Ma vediamo cosa dicono i dati e cosa potrebbe cambiare dall’inizio della prossima settimana.

Sicilia in zona gialla: da quando e cosa cambia

Nel corso delle ultime settimane la situazione in Sicilia si è aggravata sempre più, tanto che già negli scorsi giorni anche la Protezione Civile aveva lanciato l’allarme parlando di un preoccupante aumento nella settimana appena conclusa: sono aumentati i nuovi positivi, i ricoverati (ordinari e in terapia intensiva), i nuovi ingressi in terapia intensiva e i deceduti”.

Nelle ultime ore la regione ha superato le soglie imposte dal governo, raggiungendo il 10% dei ricoveri Covid in terapia intensiva e il 17% dei ricoveri nei reparti di medicina ordinaria, stando ai dati forniti da Agenas, proprio per questo motivo il passaggio in zona gialla è dato per certo dal prossimo lunedì. Il cambio di colore tuttavia non ha ancora ricevuto l’ufficialità, per quella si dovrà attendere il monitoraggio settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità in programma per il prossimo venerdì.

Oltre alla Sicilia sono in bilico altre due regioni italiane, ossia la Sardegna e la Calabria, dove le percentuali dei posti letto occupati continuano a destare preoccupazioni anche se ancora sono lontane dalle soglie minime volute dal governo con cui viene sancito il cambio di colore.

Cosa cambia dalla zona bianca alla zona gialla

Il passaggio in zona gialla potrebbe causare una dura batosta alla stagione turistica dell’Isola, dato che il cambio di colore comporterebbe anche l’introduzione di nuove restrizioni, mettendo dunque a rischio le ultime settimane estive.

La principale differenza tra le due zone riguarda l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto, e dunque i turisti in Sicilia, qualora dovesse passare in zona gialla, sarebbero tenuti ad indossare i dispositivi di protezione anche sotto l’ombrellone. Inoltre, in zona gialla, sono previste delle ulteriori restrizioni anche per quanto riguarda il numero di commensali ammessi allo stesso tavolo nei ristoranti.

Argomenti