Si può attraversare una zona rossa o arancione?

Isabella Policarpio

06/05/2021

05/07/2021 - 16:35

condividi

Via libera agli spostamenti tra zone gialle, ma che fare se per raggiungere il luogo di destinazione bisogna attraversare una zona rossa o arancione?

Posso attraversare una zona rossa o arancione per raggiungere una Regione o una Provincia gialla? Posso transitare (senza fermarmi) nelle zone rosse o arancione? Chi è in procinto di mettersi in viaggio sicuramente si sarà posto queste domande.

Infatti, dal 26 aprile, nelle Regioni della zona gialla - che sono la maggioranza - è scattato il via libera agli spostamenti, senza autocertificazione o green pass. Tuttavia esistono ancora sul territorio le zone rosse e arancioni e può accadere che per raggiungere il luogo di destinazione (ad esempio la seconda casa fuori Regione) si debbano attraversare.

Come bisogna comportarsi? Qui le informazioni utili prima di affrontare un viaggio.

Le regole sugli spostamenti tra Regioni

L’ultimo decreto Covid ha segnato la fine del divieto di uscire dalla Regione di residenza/domicilio nelle aree del Paese che sono entrate in zona gialla (e bianca). Tale spostamento può avvenire nella fascia oraria dalle 5 del mattino alle 22, senza autocertificazione o pass vaccinale. In poche parole, per muoversi tra Regioni gialle non serve più provare un motivo di salute, lavoro e necessità.

Invece per raggiungere o spostarsi da una zona rossa e arancione ci sono ancora delle limitazioni: lo spostamento è consentito (anche verso la seconda casa) purché in possesso di modulo di autocertificazione o, in alternativa, del “pass verde” nel quale dichiarare di aver ricevuto entrambe le dosi di vaccino anti-Covid, di essere risultati negativi a un tampone rapido o molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti o di aver contratto il virus ed essere guariti.

Posso attraversare una Regione in zona rossa o arancione?

Veniamo al nocciolo della questione, se per raggiungere una Regione gialla si può attraversare una zona rossa o arancione senza rischiare la multa. A questo dubbio la risposta è affermativa: si può transitare nelle fasce di rischio alto e intermedio qualora sia necessario a raggiungere le Regioni non soggette a restrizioni.

Chi compie questo tipo di spostamento non deve temere la multa e non dovrà mostrare alle Forze dell’ordine il green pass o l’autocertificazione compilata e firmata.

Quali sono le Regioni rosse e arancioni in Italia?

Anche se la cartina dell’Italia è colorata prevalente di giallo, restano alcune Regioni in rosso e arancione. Al momento l’unica ad essere in fascia rossa è la Valle d’Aosta (insieme ad alcuni Comuni in Calabria, Abruzzo e Lazio) mentre si trovano in zona arancione Basilicata, Calabria, Puglia, Sardegna e Sicilia. Tuttavia non è escluso che a partire dal 10 maggio possa passare in giallo anche la Puglia mentre la Campania potrebbe tornare in arancione.

Argomenti

# Regole
# DPCM

Iscriviti a Money.it