Scaricare video da Instagram

Guida completa su come scaricare video da Instagram: migliori app e passaggi da compiere per salvarli su smartphone e PC.

Scaricare video da Instagram

Il numero di video su Instagram continua ad aumentare anno dopo anno, merito dell’introduzione di nuove funzionalità - come le Storie di Instagram - e l’arrivo dell’app IGTV, che permette di registrare e condividere filmati della durata massima di un’ora.

Sportivi, celebrità della moda, personaggi dello spettacolo, influencer e pagine divertenti pubblicano ogni giorno video da condividere con i loro follower. Da qui nasce l’esigenza per migliaia di persone di scaricare video da Instagram per ripostarli sul loro profilo o salvarli sul telefono per rivederli in qualsiasi momento.

Di seguito spiegheremo come scaricare video da Instagram su telefono e computer, illustrando il funzionamento delle migliori app e dei siti online. Le applicazioni e i portali descritti nel tutorial funzionano rispettivamente su Android, iOS, Windows e macOS. Quando useremo il computer ci affideremo alla versione di Instagram da PC, oggetto di un nostro approfondimento.

Scopri anche Come scaricare video da Facebook e Come scaricare le Storie Instagram

Scaricare video Instagram | Android

Iniziamo il nostro tutorial spiegando il funzionamento di una delle migliori app per scaricare video da Instagram su uno smartphone Android, cioè Video Downloader for Instagram.

L’applicazione, realizzata dagli stessi sviluppatori di inShot, recensita nel tutorial su come fare video con foto e musica, si basa su un meccanismo molto semplice. Infatti, per salvare il video da Instagram sul telefono è sufficiente copiare il link del filmato sul social e incollarlo in un campo vuoto posizionato nella home screen dell’app.

Ma andiamo con ordine. La prima cosa da fare è scaricare Video Downloader for Instagram dal Play Store e installarlo sul dispositivo. Apriamo poi Instagram, scorriamo lungo il feed fino a selezionare il profilo e il video desiderato.

A questo punto pigiamo sull’icona dei tre puntini posizionata in alto a destra del post, quindi facciamo un tap sul comando Copia link. Dopo aver copiato l’URL del video, lo incolliamo nel campo vuoto presente nella sezione in alto dell’app Video Downloader for Instagram, attraverso una pressione prolungata del dito sul campo dove vogliamo incollare il link e con un tap sul comando Incolla.

Il salvataggio del filmato nella memoria interna del telefono avviene in automatico, senza la necessità di un’azione diretta da parte nostra. Anche se può sembrare strano, il fatto che avvenga questo è del tutto normale: all’inizio, infatti, quando pigiamo sulla voce Consenti diamo il permesso all’app di salvare al posto nostro il video estrapolato dal profilo Instagram non appena copiamo e incolliamo l’URL del filmato.

Grazie a Video Downloader for Instagram siamo in grado di scaricare i video dai post pubblicati dai profili che seguiamo. Se, invece, vogliamo eseguire il download dei video brevi delle Storie di Instagram possiamo servirci dell’app Story Saver for Instagram, anche lei realizzata sempre dalla società inShot.

Dopo averla scaricata da qui, occorre effettuare il collegamento con il proprio profilo Instagram pigiando sul bottone Accedi tramite Instagram. Così facendo, l’applicazione ha accesso a tutte le informazioni relative agli account che seguiamo, inclusi eventuali filmati caricati all’interno di una Storia. Per memorizzare il video desiderato sullo smartphone è sufficiente pigiare sull’icona della freccia giù.

Così come l’app Video Downloader for Instagram, anche Story Saver for Instagram richiede il consenso per accedere alla memoria interna del telefono.

Scaricare video Instagram | iPhone

Gli utenti iOS hanno la possibilità di scaricare video da Instagram sul proprio iPhone usando l’app Instdown. Per semplicità d’uso e immediatezza, è una delle applicazioni migliori presenti nello store di Apple per i dispositivi con sistema operativo iOS. La procedura da seguire è molto simile rispetto a quella vista con le precedenti due app Android, se possibile però Instdown è ancora più intuitiva.

Per prima cosa bisogna scaricare l’applicazione da questo link, con un tap su Ottieni e su Installa. Quando l’operazione sarà terminata, avviamo l’app e pigiamo sul tasto Consenti per permettere il salvataggio del video sulla memoria dell’iPhone (i video e gli altri contenuti multimediali saranno memorizzati sull’app Foto). Se non acconsentiamo all’uso della memoria da parte di Instdown sarà impossibile portare a termine il salvataggio di qualsiasi filmato.

A questo punto apriamo Instagram, individuiamo il video di nostro interesse, facciamo quindi tap sull’icona dei tre puntini e scegliamo l’opzione Copia link. In automatico Instdown riconosce l’URL che abbiamo copiato tramite l’app Instagram, permettendoci di scaricarlo su iPhone con un semplice tap sul tasto freccia giù posizionato accanto alla barra di ricerca e subito dopo sul bottone OK per confermare il salvataggio nell’app predefinita Foto di iOS.

Instdown è un’app interamente gratuita e, a differenza di altre applicazioni presenti nell’App Store, non ha puntato sull’inserimento di un numero esagerato di annunci per guadagnare, un aspetto sottolineato da più di un utente nelle recensioni positive presenti nell’area dedicata dell’App Store.

Diciamo questo perché una valida alternativa a Instdown, sviluppata tra l’altro da un italiano, consente sì di salvare video da Instagram su iPhone, ma se non si acquista la versione a pagamento (prezzo di 2,29€) i filmati memorizzati in Foto conterranno il watermark del programma. L’applicazione in oggetto si chiama Repost Media for Instagram, creata dallo sviluppatore Domenico Nicoli.

Uno dei vantaggi più importanti di cui si può godere usando l’app Repost Media for Instagram è il supporto in italiano, qualora si abbiano difficoltà nel comprendere la lingua inglese. Come già visto in precedenza, in merito al funzionamento dell’applicazione non possiamo che ripeterci: la procedura è semplice e intuitiva. Per iniziare a usare Repost Media for Instagram bisogna prima di tutto scaricare l’app da questo link.

In attesa che il download venga completato, possiamo aprire Instagram e scegliere con calma il video che desideriamo salvare. Quando la ricerca può dirsi terminata selezioniamo il post in questione, pigiamo sull’icona dei tre puntini e facciamo tap sul comando Copia link. Non c’è bisogno di incollare l’URL nella barra di ricerca posizionata al centro della home screen di Repost Media for Instagram, perché l’app riconoscerà in automatico il video, salvandolo direttamente in Foto.

La sola - ma importante - differenza con Instdown riguarda la qualità del video scaricato. Repost Media for Instagram, se usato nella versione base gratuita, applica al filmato che si desidera salvare una filigrana contenente il copyright dell’applicazione. Il watermark viene posizionato nella parte inferiore del video. Se si vuole rimuovere la filigrana dal contenuto multimediale bisogna eseguire un upgrade, acquistando la versione a pagamento dell’app al costo di 2,29€ una tantum.

Come scaricare video da Instagram su PC online

Oltre alle app, esistono siti online che permettono di scaricare video da Instagram su PC. Se è vero che per il salvataggio del filmato sono necessari due semplici passaggi, bisogna anche tener conto che si è costretti a usare Instagram da computer, una cosa ben diversa rispetto all’uso della famosa app da smartphone o da iPhone. Inoltre, il video non viene salvato sul telefono, anche se a questo si può sempre rimediare utilizzando un servizio di cloud storage (ne riparleremo più avanti).

Dopo un’attenta ricerca, il sito più completo è Instaview. Il portale, raggiungibile a questo indirizzo web, permette non solo di ottenere i video dai post presenti nel feed di Instagram ma anche dalle Storie. Per salvare un video normale occorre collegarsi al profilo che abbiamo individuato in precedenza, aprire il post desiderato, copiare quindi l’URL presente nella barra degli indirizzi e incollarlo nel campo di ricerca vuoto di Instaview. Al termine, cliccare sul tasto Scarica ora.

Nella nuova finestra visualizzata compaiono i video e le foto delle Storie Instagram caricate dal profilo. Il salvataggio del filmato sul PC o sul Mac richiede soltanto un clic sul bottone Scarica Ora, posizionato sotto ciascun contenuto multimediale.

Consigli utili

Ci teniamo a ricordare che scaricare un video da Instagram per poi ripubblicarlo come fosse opera nostra viola i diritti di copyright detenuti dal proprietario del filmato. Dunque, prima di eseguire un repost del video in questione bisogna chiedere il permesso all’utente che lo ha realizzato.

Un altro punto importante riguarda la memoria interna del dispositivo, sia esso il computer o lo smartphone. Se salviamo ogni giorno decine di video diversi, di media-lunga durata, ben presto finiremo la memoria messa a disposizione dal produttore. Per questo motivo consigliamo di usare un servizio di cloud storage come Dropbox o, in alternativa Google One oppure Google Foto. Chi, invece, usa iPhone o Mac la soluzione migliore è l’app proprietaria Foto.

Se si ha interesse per altri trucchi o dritte per l’uso di Instagram, vi invitiamo alla lettura dell’approfondimento su come scoprire chi vede i vostri video.

Iscriviti alla newsletter Tecnologia per ricevere le news su Instagram

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.