Scadenze fiscali 2016: ecco il calendario con tutte le date da ricordare

icon calendar icon person
Scadenze fiscali 2016: ecco il calendario con tutte le date da ricordare

Ecco un’utile infografica con il calendario delle scadenze fiscali 2016: ce ne sono per tutte le stagioni.

Cosa ci riserva il calendario delle scadenze fiscali 2016?
Come ogni anno le scadenze fiscali sono numerose quanto le incognite in ordine a possibili proroghe.
E questo anno 2016 non risulta essere diverso dai precedenti per ciò che concerne la molteplicità delle scadenze fiscali e i tanti dubbi dei contribuenti rispetto all’uno o all’altro adempimento.

Si parte con le scadenze fiscali del mese di gennaio 2016 caratterizzate dal nuovo adempimento dell’invio dati al sistema tessera sanitaria. La finalità del nuovo adempimento è quella di consentire ai soggetti che erogano prestazioni sanitarie di inserire i relativi dati nel database fiscale prodromico al modello 730 precompilato.

Si passa poi alle scadenze fiscali dei mesi di febbraio e marzo 2016, caratterizzate dalle novità in materia di dichiarazione IVA e certificazione unica.
In ordine alla dichiarazione IVA 2016, in particolare, si ricorda che questo è l’ultimo anno in cui è data facoltà al contribuente di scelgliere l’invio in forma autonoma (dal 1° al 28 febbraio 2016) ovvero l’invio in UNICO entro fine settembre.
Dal 2017 (periodo d’imposta 2016) entrerà in vigore l’obbligo di inviare la dichiarazione IVA in forma autonoma entro il 28 febbraio di ogni anno.

I mesi di aprile e maggio 2016 saranno certamente dominati dalla scadenza fiscale del nuovo (e più completo) modello 730 precompilato.

Attenzione alla scadenza del primo acconto IMU e TASI (per abitazioni diverse dalle principali): la scadenza ufficiale è fissata a giugno, unitamente al pagamento del saldo e del primo acconto di tutte le imposte, ma si è più volte parlato in queste settimane di una possibile proroga.

Occhi aperti anche sul modello 770. Il Governo si era impegnato ad abrogarne l’obbligo con la Legge di Stabilità 2016. Ciò non è stato fatto. Tuttavia, l’obbligo di trasmissione del modello 770/2016 semplificato rimane, in linea di principio, solo nel caso in cui la certificazione unica 2016 non riporti tutti i dati richiesti dal Fisco.

Ecco un’utile infografica che il contribuente può utilizzare per un’efficace sintesi delle scadenze fiscali più significative del 2016:

Inserisci questa INFOGRAFICA nel tuo sito

Copia il codice qui sotto e incollalo sul tuo sito o sul tuo blog.

Chiudi X