Salvini: “Manderei i miei figli a scuola già dall’11 maggio”

Alessandro Cipolla

16/04/2020

27/01/2021 - 11:44

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Matteo Salvini è intervenuto nel dibattito in merito alla riapertura delle scuole, dicendosi pronto a mandare i suoi figli a scuola già dall’11 maggio purché siano garantiti “sanificazione, distanze e dispositivi di protezione”.

Salvini: “Manderei i miei figli a scuola già dall'11 maggio”

Mentre in Europa si sta discutendo sul quando far tornare gli studenti a scuola, in Germania le porte si dovrebbero riaprire il 4 maggio mentre in Francia dall’11 sempre dello stesso mese, in Italia ancora nessuna decisione è stata presa a riguardo.

Il sentore è che nel nostro Paese si potrà tornare a scuola soltanto a settembre, ma anche in questo caso con ogni probabilità si dovranno seguire tutta una serie di linee guida per garantire adeguate misure di sicurezza sanitaria per i ragazzi.

In questo clima di grande incertezza dove il governo e il Ministero dell’Istruzione da settimane stanno mandando la palla in tribuna in attesa di avere dati più chiari in merito al coronavirus, sul tema scuola ha voluto dire la sua anche Matteo Salvini dalle frequenze di Rtl 102.5.

Se la scuola riaprisse l’11 maggio io i miei figli li manderei a scuola - ha dichiarato il leader della Lega all’emittente radiofonica - purché siano garantiti sanificazione, distanze e dispositivi di protezione”.

Una presa di posizione questa di Salvini che in qualche modo si accoda al pressing della Lega sulla ripartenza delle attività produttive già dal 4 maggio, tanto che il governatore Attilio Fontana si è detto pronto in quella data a riaprire in Lombardiale attività ordinarie”.

Argomenti

# Scuola

Iscriviti alla newsletter

Money Stories