Chi è Attilio Fontana, il governatore della Lombardia in quarantena per il coronavirus?

La biografia di Attilio Fontana, il governatore leghista della Lombardia che di recente si auto messo in quarantena dopo che una sua assistente è risultata positiva al coronavirus.

Chi è Attilio Fontana, il governatore della Lombardia in quarantena per il coronavirus?

Ha deciso di mettersi in quarantena per quattordici giorni Attilio Fontana, il governatore della Lombardia (comunque negativo) che ha annunciato come una sua collaboratrice al Pirellone sia risultata positiva al coronavirus.

Da quando è scoppiata l’emergenza coronavirus, con la Lombardia che conta il maggior numero di contagiati, il governatore è in prima linea per cercare di contenere la diffusione del virus nella sua regione

In precedenza era finito anche nel calderone dell’inchiesta sulla maxi reti di tangenti in Lombardia. Dopo essere stato inizialmente coinvolto come parte offesa, adesso pure il governatore è indagato per abuso d’ufficio.

Fontana che è anche uno stimato avvocato, secondo gli inquirenti avrebbe commesso il reato di abuso d’ufficio nella nomina in Regione di Luca Marsico, suo socio nello studio legale.

Dopo essere stato prima sindaco di Induno Olona e poi di Varese, sempre tra le fila della Lega, Attilio Fontana è stato il candidato vincente del centrodestra alle elezioni regionali del marzo 2018.

La biografia di Attilio Fontana

Prima che come politico Attilio Fontana in Lombardia era noto come avvocato, soprattutto dopo aver aperto uno studio insieme a Luca Marsico, anche lui con un passato in politica essendo stato consigliere regionale con Forza Italia.

Sposato due volte con tre figli, la più grande nata dalla prima moglie è anche lei avvocato, il suo ingresso in politica è datato 1995 quando entra a far parte dell’allora Lega Nord diventando sindaco di Induno Olona.

Nel 2000 avviene il passaggio in Regione dove per sei anni ricopre il ruolo di Presidente del Consiglio Regionale, prima di candidarsi nel 2006 a Varese, sua città natale, dove rimane sindaco per due mandati fino al 2016.

A inizio 2018 quando a sorpresa Roberto Maroni annuncia di non volersi presentare di nuovo alle regionali in Lombardia, per volere della Lega è lui il candidato del centrodestra. Alle urne Attilio Fontana viene eletto con il 49,75% dei voti, battendo così il principale sfidante Giorgio Gori del centrosinistra.

A maggio 2019 quando scoppia il caso della vasta rete di tangenti che coinvolgerebbe in Lombardia politici, imprenditori e funzionari, compresi esponenti di Forza Italia, inizialmente la sua posizione era quella di parte offesa dopo aver subito un tentativo di corruzione comunque non denunciato.

Neanche 24 ore dopo, la posizione di Attilio Fontana è però cambiata venendo indagato per abuso d’ufficio per la nomina di Luca Marsico in Regione, dopo che il suo socio non era stato rieletto alle ultime elezioni.

Per ultimo il governatore è salito alla ribalta per la questione coronavirus: Fontana ha annunciato infatti di essersi messo in quarantena dopo che una sua collaboratrice è risultata positiva al virus.

Iscriviti alla newsletter Notizie e Approfondimenti per ricevere le news su Attilio Fontana

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.