Salvini a Money.it: “Il Recovery Fund è una super fregatura. Pronto a cambiarlo quando tornerò al governo”

In occasione della conferenza stampa alla Camera dei Deputati, Matteo Salvini ha risposto alla domanda di Money.it sul pericolo austerity del Recovery Fund.

Matteo Salvini si schiera in maniera netta contro l’accordo sul Recovery Fund. Questa è la posizione che emerge durante la conferenza stampa convocata alla Camera dei Deputati per un commento sull’accordo europeo firmato in queste ore.

Nell’incontro con i giornalisti, il leader della Lega ha risposto a Money.it per quanto riguarda i rischi di una nuova austerity e su come il Fondo potrebbe vincolare le scelte dei futuri governi

Salvini conferma quindi la sua avversità all’accordo negoziato dall’Italia con gli altri Paesi membri dell’Unione Europea. Gli fa eco il responsabile economico del Carroccio Alberto Bagnai che, presente alla conferenza, afferma: “ci aspetta una nuova ondata di austerità”.

Salvini sul Recovery Fund: “Pronto a cambiarlo quando tornerò al governo”

Porterà ad una nuova austerity”. Questo il pensiero del leader della Lega, per cui il rischio, è quello di “ipotecare le politiche economiche e sociali dei prossimi governi. Ma così non sarà almeno per quello che mi riguarda quando torneremo al governo. Perché torneremo al governo”.

Continuando nella risposta alla questione posta dal nostro Fabio Fabretti, Matteo Salvini espone le future intenzioni di un prossimo governo di centrodestra e avverte Bruxelles: “Tutto può essere ricontrattato, visto che non si tratta di un regalo da parte di nessuno ma sono soldi prestati”.

Quindi se mi presti dei soldi che io ti devo ridare - continua l’ex ministro dell’Interno con un chiaro riferimento a Mark Rutte - li uso come meglio ritengo di usarli. Se voglio tagliare le tasse devo poterlo fare senza che il primo olandese di turno mi dica no grazie”.

Salvini: “Questo fondo è un super MES e una super fregatura”

Il senatore prosegue attaccando il nemico giurato Giuseppe Conte e i partiti della maggioranza: “È chiaro che possa esserci l’idea di qualcuno attualmente al governo, ma minoranza nel Paese, di ipotecare governi futuri per legare loro le mani”.

Per Salvini quello dell’austerity “non è un rischio ma una certezza”, con l’obiettivo di “danneggiare lavoratori, pensionati e imprenditori” negando “quota 100 e il taglio delle tasse”.

Il segretario leghista conclude dicendosi d’accordo con “chi scrive che questo fondo è sostanzialmente un super MES” e “se per centinaia di analisti e economisti il MES era una fregatura, il super MES rischia di essere una super fregatura”.

Iscriviti alla newsletter

Salvini a Money.it: “Il Recovery Fund è una super fregatura. Pronto a cambiarlo quando tornerò al governo”
Money Stories