Saltare la fila al supermercato si può: come prenotare l’ingresso

Fiammetta Rubini

16 Aprile 2020 - 14:52

condividi
Facebook
twitter whatsapp

Alcune catene di supermercati stanno sperimentando sistemi per evitare la fila e prenotare l’ingresso al supermercato. Ecco come e dove funziona il servizio.

Saltare la fila al supermercato si può: come prenotare l'ingresso

Arrivano dei sistemi per saltare la fila davanti al supermercato ed evitare la lunga attesa per fare la spesa. Li stanno sperimentano alcuni supermercati Coop ed Esselunga, e consistono in un’app e in una piattaforma online che consentono di prenotare l’ingresso nel supermercato mostrando la prenotazione sullo smartphone. Lo scopo è di evitare il formarsi delle lunghe code fuori dai punti vendita.

Fare la spesa, da un mese a questa parte, è diventato un disagio. Ecco perché proprio in questo periodo sono nate diversi siti e app per semplificare il momento della spesa, come Filaindiana e DoveFila

Salta la coda al supermercato: il servizio Cod@Casa di Coop

Coop ha lanciato CoD@Casa, una soluzione per gestire online le prenotazioni degli accessi ai punti vendita. Questo strumento permette di prenotare da casa il proprio ingresso al supermercato, aspettando il proprio turno comodamente sul divano, evitando così di mettersi in coda fuori dal negozio.

Al momento questa possibilità non è offerta in tutti i Coop d’Italia, ma solo a Milano e alcune città della Liguria.

A Milano hanno aderito al servizio Ipercoop Bonola, Ipercoop Piazza Lodi, Ipercoop Baggio, Supermercato Coop Milano Palmanova, Supermercato Coop Milano Arona. In Liguria si può utilizzare CoD@Casa presso l’Ipercoop dei centri commerciali L’Aquilone di Genova, Il Gabbiano di Savona e Le Terrazze a La Spezia, supermercato di Corso Europa a Genova e superstore “Antonio Negro”.

Come funziona

La prima cosa da fare per usare il servizio di Coop è registrarsi sul sito (è richiesta solo l’email), e poi selezionare la fascia oraria in cui si vuole fare la spesa. In alternativa, se si è già davanti al punto vendita, si può prenotare il primo ingresso disponibile. In questo caso non bisogna registrarsi ma compilare il modulo online che appare sullo schermo dopo aver cliccato Prenota il primo ingresso disponibile.

A questo punto si riceverà l’email di conferma che riporta il negozio scelto, la fascia oraria alla quale accedere e il numero di prenotazione riservata.

Con il numero di prenotazione, e solo dopo esser stati nuovamente contattati via email, ci si può recare fisicamente in negozio. Qui un operatore verificherà la prenotazione (che si può mostrare sia su smartphone che stampata) e consentirà l’ingresso.

Il numero di posti prenotabili online è limitato per garantire il pieno rispetto delle distanze di sicurezza.

Prenotare il turno da remoto: nella Fase 2 code virtuali

Esselunga invece sta sperimentando in alcuni supermercati di Milano, Verona, Biella e Sesto Fiorentino un servizio simile a quello di Coop, ma che funziona via app. Si tratta di Ufirst, una piattaforma che già viene utilizzata per saltare le code in banca e agli uffici pubblici. L’utente può prenotare il suo turno da remoto e recarsi al supermercato di suo interesse solo quando è necessario. Quando arriva il momento di recarsi in struttura Ufirst invia una notifica sullo smartphone circa 10 minuti prima del suo turno, avvisandolo di avvicinarsi al punto vendita.

Questi servizi saranno utili nella Fase 2, ovvero la fase di convivenza col virus, quando potremo cominciare a tornare alla normalità ma sarà doveroso rispettare alcune regole di distanziamento sociale.

Iscriviti alla newsletter

Money Stories