Salini-Astaldi: Ferrari, lunedì è il D-Day

Lunedì il Cda di Salini Impregilo esaminerà l’offerta per Astaldi. Lo stesso giorno dovrebbero arrivare le “comfort letter” e si terrà l’udienza di Astaldi.

Salini-Astaldi: Ferrari, lunedì è il D-Day

“Dobbiamo superare le ultime difficoltà e definire gli ultimi aspetti contrattuali, e di avere le decisioni assunte dagli organi competenti: la nostra sfida oggi è fare in tempo". È quanto ha detto Pietro Salini, Amministratore delegato di Salini Impregilo, a proposito del maxi-polo delle costruzioni Progetto Italia.

Per il manager, si legge in un’intervista concessa al Corriere della Sera, “il divario infrastrutturale tra l’Italia e gli altri Paesi europei negli ultimi 30 anni sta diventando insostenibile […] è ora di invertire questa tendenza costruendo un ’Progetto Italia’ di lungo termine”.

Il progetto, sottolinea Salini, finirà per trainare “tutta la filiera tricolore di appaltatori e sub-appaltatori«e sarà»un progetto industriale di lungo termine”.

Salini Impregilo: Ferrari, lunedì è il D-Day

Siamo in dirittura d’arrivo. Così Massimo Ferrari, General Manager Finance & Corporate Group CFO di Salini Impregilo, ha definito la fase attuale. Lunedì è in calendario il Consiglio di amministrazione per esaminare e approvare l’offerta.

Salini Impregilo punta ad un aumento di capitale di 600 milioni di euro da realizzarsi ad ottobre e dalle banche, ha detto Ferrari, arriverà nuova finanza per 900 milioni di euro. Le risorse in arrivo dall’aumento di capitale, ha rilevato il manager a margine dell’’assemblea dell’Abi a Milano, saranno utilizzate “per acquistare Astaldi e altri contratti e per rafforzare il patrimonio”.

Entro lunedì, stima Ferrari, dovrebbero arrivare anche le “comfort letter” di banche e Cassa Depositi e Prestiti in cui si conferma l’intenzione di proseguire nel negoziato. Per il 15 luglio è anche fissata l’udienza di Astaldi per la consegna del piano concordatario. “Chiuderemo entro fine luglio”, stima il manager.

Azioni Salini in rosso, segno più per Astaldi

Dopo gli 1,858 euro toccati nel corso della prima parte, a seguito delle parole di Ferrari le azioni Salini Impregilo in corrispondenza scambiano a 1,792 euro, -3,03% rispetto al dato precedente.

Segno più invece per il titolo Astaldi, in aumento dello 0,57% a 0,711 euro.

Iscriviti alla newsletter Economia e Finanza

Condividi questo post:

Trading online
in
Demo

Fai Trading Online senza rischi con un conto demo gratuito: puoi operare su Forex, Borsa, Indici, Materie prime e Criptovalute.