Manifestazione Cgil sabato 16 ottobre a Roma: orari, strade chiuse e stop ai trasporti

Stefano Rizzuti

16/10/2021

16/10/2021 - 11:46

condividi

I sindacati manifestano a Roma, in piazza San Giovanni, sabato 16 ottobre dopo l’assalto dei no green pass alla sede della Cgil. Ecco orari, chiusura delle strade e limitazioni per i mezzi pubblici.

Manifestazione Cgil sabato 16 ottobre a Roma: orari, strade chiuse e stop ai trasporti

Strade chiuse, deviazioni per i mezzi del trasporto pubblico e possibili disagi con il rischio anche di chiusura per alcune fermate della metropolitana. Sabato caldo a Roma per le manifestazioni in città a partire da quella dei sindacati a piazza San Giovanni.

Dopo l’assalto alla sede della Cgil le sigle sindacali unite (Cgil, Cisl e Uil) hanno convocato una grande manifestazione nazionale antifascista. Si temono possibili momenti di tensione soprattutto nel caso in cui ci sia in città anche una mobilitazione dei no green pass (per ora non ufficializzata).

Con l’introduzione dell’obbligo di green pass il timore di momenti di tensione è ancora più alto in questi giorni. Vediamo quali sono gli orari delle manifestazioni e degli eventi a rischio nella Capitale per sabato 16 ottobre e quali potrebbero essere le chiusure di strade e i disagi per il trasporto pubblico locale.

La manifestazione antifascista dei sindacati a Roma

Cgil, Cisl e Uil hanno convocato una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia, come spiegano gli stessi sindacati. Il raduno in piazza San Giovanni è stato convocato dopo l’assalto alla sede nazionale della Cgil di sabato 9 ottobre. La richiesta delle sigle sindacali in piazza è quella di sciogliere per legge le organizzazioni neofasciste e neonaziste.

Gli orari della manifestazione e le strade chiuse

La manifestazione si terrà a piazza San Giovanni dalle ore 14 alle 20. Secondo quanto riporta Roma mobilità si attendono circa 50mila persone. Un’altra manifestazione si terrà a piazza dell’Esquilino: inizierà alle 10.30 e alle 12.30 partirà un corteo per raggiungere San Giovanni. Si stima che al corteo possano partecipare 10mila persone.

I manifestanti sfileranno per via Merulana e via Emanuele Filiberto, strade in cui il traffico potrebbe essere limitato. Verranno previsti divieti di sosta e l’attivazione di aree di sicurezza con limitazioni alla circolazione anche nell’area di piazza di Porta San Giovanni.

Limitazioni al trasporto pubblico sabato 16 ottobre a Roma

È sempre Roma mobilità a fornire informazioni sui possibili disagi per la rete del trasporto pubblico locale. Saranno deviati su percorsi alternativi le linee 16-51-70-71-75-81-85-87-117-360-590-649-714 -792-C3. La linea 3 del tram che parte da Valle Giulia avrà corse limitate fino a Porta Maggiore e da lì si partirà per le corse di ritorno.

Verranno sospesi i capolinea di piazza di Porta San Giovanni e di viale Castrense. La linea 51 limiterà le sue corse alla stazione Termini a partire dalle 9.25. La linea 792 dalle ore 11 circa fermerà in via della Ferratella in Laterano. Per quanto riguarda la metropolitana è possibile la chiusura della stazione di San Giovanni.

Le manifestazioni no green pass a Roma

Dopo le proteste organizzate per venerdì 15 ottobre e dopo la manifestazione di sabato 9 ottobre finita con l’assalto alla sede della Cgil i no green pass non hanno ancora una piazza per nuove proteste per sabato 16 ottobre e non è stata ufficializzata per ora una manifestazione. Si teme, comunque, che ci possano essere nuove manifestazioni o anche occasioni di disordine in alcune zone della città. Le forze dell’ordine hanno già fatto sapere che non tollereranno eventuali percorsi non autorizzati dei manifestanti.

Gli altri eventi di sabato 16 ottobre a Roma

Da tenere d’occhio a Roma per sabato 16 ottobre c’è anche la partita di Serie A tra Lazio e Inter che si giocherà allo stadio Olimpico alle 18. Previsti divieti di sosta nell’area dello stadio, anche su Lungotevere della Vittoria, da piazzale Maresciallo Giardino a piazza del Fante. Massima attenzione anche per il rischio di infiltrazioni e scontri in occasione della partita.

Argomenti

# CGIL
# Roma

Iscriviti a Money.it